Contenuto sponsorizzato

Marco Boni, l'ultimo saluto dei suoi compagni di scuola: ''Ricordiamolo per quello che era; ricordiamolo insieme''

La frase è stata pubblicata sul sito del liceo Andrea Maffei. Marco era scomparso il 16 febbraio. Lunedì il tragico epilogo 

Di gf - 06 marzo 2018 - 20:49

RIVA DEL GARDA. La notizia del ritrovamento del corpo di Marco Boni nel lago di Garda è arrivata dopo qualche ora anche nella scuola che il 16enne frequentava, il liceo Andrea Maffei.

 

La tragedia è piombata nella classe 1°A dove i compagni di Marco stavano facendo lezione lasciando tutti immobilizzati. La speranza di rivederlo tornare tra banchi è stata spazzata via in un attimo.

 

In pochi hanno voluto parlare preferendo affidarsi ad una frase lasciata sul sito della scuola, un ultimo messaggio per il loro compagno di banco e amico.

 

“La memoria non è una forza passiva, ma un impegno. In fondo, che cosa possiamo dire di più onesto e fiducioso, di fronte alla morte di una persona cara, se non: ricordiamolo per quello che era; ricordiamolo insieme”.


Il corpo di Marco Boni è stato ritrovato lunedì a circa 25 metri di profondità nel lago di Garda a circa un chilometro dal Belvedere a pochi metri dalla ''Casa della Trota''. Era scomparso il 16 febbraio e da allora le ricerche non avevano escluso nessuna pista. Lunedì, purtroppo, il tragico epilogo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 January - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 January - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato