Contenuto sponsorizzato

Morì a 22 anni al lavoro schiacciato dai pannelli. Tre persone rinviate a giudizio per omicidio colposo

Stefano Colleoni aveva 22 anni quando il 24 novembre del 2016, alla X-Lam è stato schiacciato da dei pannelli mentre stava svolgendo il proprio lavoro. Un incidente che poco dopo l'ha portato alla morte

Pubblicato il - 11 ottobre 2018 - 09:26

TRENTO. Sono tre le persone per le quali la Procura di Trento ha chiesto il rinvio a giudizio per la morte, nel 2016, del 22enne Stefano Colleoni. Si tratta degli imprenditori Domiziano e Franco Paterno e Davide Saia responsabile del servizio prevenzioni rischi dell'azienda X-Lam. 

 

Il reato contestato dal Pm è quello di omicidio colposo. I Paterno, secondo la Procura, avrebbero omesso di valutare i rischi inerenti la sicurezza e la salute dei propri dipendenti nella fase di sollevamento di pannelli in legno. Oltre a questo non avrebbero fatto rispettare le norme in materia di sicurezza.

 

Stefano Colleoni aveva 22 anni quando il 24 novembre del 2016, alla X-Lam è stato schiacciato da dei pannelli mentre stava svolgendo il proprio lavoro. Un incidente che poco dopo l'ha portato alla morte.

 

Secondo quanto è stato ricostruito, Stefano, quella sera, stava spostando dei pesanti pannelli per costruzione in legno dalla postazione della gru a carro-ponte quando, verso le 23.30, un blocco di questi pannelli del peso di tre tonnellate ha urtato pareti e pavimento investendo anche il giovane operaio spingendolo e schiacciandolo contro i nastri trasportatori. Dopo poche ore il giovane è morto all'ospedale Santa Chiara.

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 05:01

Firmato un protocollo con l'Istituto Trentino di Edilizia Abitativa per il controllo delle condizioni economiche dei soggetti che richiedono interventi agevolativi per le politiche abitative. L'assessora Segnana: "Il lavoro delle fiamme gialle è garanzia per tutti i cittadini"

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato