Contenuto sponsorizzato

Non fa il tornante e si schianta contro una casa, donna salvata dai pompieri con le pinze idrauliche

E' successo intorno alle 16.20 sull'Altopiano della Vigolana. Ingenti i danni alla vettura. Sul posto elicottero e ambulanza, vigili del fuoco di Centa e il corpo di Caldonazzo, oltre ai carabinieri

Pubblicato il - 20 ottobre 2018 - 17:48

ALTOPIANO DELLA VIGOLANA. Non ha completato il tornante per finire dritta contro un'abitazione. E' successo intorno alle 16.20 sull'Altopiano della Vigolana.

 

La conducente, una sessantenne, stava percorrendo la strada provinciale 108, quando un paio di chilometri dopo l'abitato di Centa San Nicolò in direzione Caldonazzo ha perso il controllo del mezzo nell'affrontare un tornante.


L'auto è finita dritta per ruzzolare nella scarpata e sbattere contro un'abitazione. Ingenti i danni alla vettura, distrutta nella parte anteriore.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, elicottero, ambulanza e autosanitaria, i vigili del fuoco di Centa e i carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, quindi si sono portati sul luogo dell'impatto anche i vigili del fuoco di Caldonazzo che sono entrati in azione con le pinze idrauliche per liberare la donna dalle lamiere dell'abitacolo.


Il personale medico ha prestato le cure alla donna che, dopo essere stata stabilizzata, è stata trasportata in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Tanta paura e qualche botta, ma fortunatamente la donna non è in pericolo di vita, nonostante il violento impatto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 marzo - 05:01

I dati si stanno invertendo anche sul quadro delle ospedalizzazioni. Grande differenza pure sulla gestione delle varianti. In provincia di Bolzano sono stati trovati 630 casi (31 di mutazione sudafricana e 220 di inglese) mentre in Trentino sono 4 i casi di inglese finora identificati 

28 febbraio - 14:13

Nei giorni scorsi 13 alpaca devono aver pensato di essere finiti in un sogno. Grazie al loro allevatore, in poche ore, sono riusciti a passare dall'inverno sul Renon alla primavera vicino al mare. Ad accoglierli il "Piano degli alpaca", un allevamento di questi simpatici camelidi nel centro Italia che vuole portare serenità e simpatia 

28 febbraio - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato