Contenuto sponsorizzato

Esce di strada e finisce in una scarpata. I vigili del fuoco la liberano dalle lamiere

L'incidente è successo questa mattina a Campitello di Fassa. La donna stava scendendo dalla Val Duron quando è uscita di strada 

QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 24 luglio 2019 - 09:57

CAMPITELLO DI FASSA. Paura questa mattina per una donna di 54 anni che è rimasta vittima di un incidente mentre stava scendendo dalla Val Duron.

 

La donna si trovava in auto quando, ad un certo punto, poco dopo le 7, ha perso il controllo del mezzo finendo in una scarpata per circa una quarantina di metri.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme sul posto si sono portati i vigili del fuoco locali, un'ambulanza e i carabinieri della compagnia di Cavalese. A supporto anche la Polizia locale della Val di Fassa.

 

La donna è rimasta incastrata all'interno dell'auto e a liberarla sono stati i vigili del fuoco con le pinze idrauliche. Dopo essere stato soccorsa sul posto è stata portata all'ospedale Santa chiara in elicottero per dei controlli.

 

QUI AGGIORNAMENTO

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
29 settembre - 19:46

Sono 25 fino a questo momento le classi messe in quarantena perché sono stati riscontrati alunni positivi, ma 9 di queste hanno già terminato il periodo di isolamento mentre le altre 16 dovrebbero concludere questa misura tra pochi giorni

29 settembre - 20:36

L’assessore all’istruzione parla di “discriminazione ai danni dei nostri cittadini” ma l’unica ad aver discriminato qualcuno è la Provincia di Trento, così come stabilito da un giudice. Se un tribunale, di fronte a un ricorso di un cittadino, applica le leggi la colpa non è sua ma di quella Giunta incapace di scrivere un provvedimento degno di questo nome

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato