Contenuto sponsorizzato

Non pagano il conto al ristorante e rubano 4 borse da un negozio, acciuffati dai carabinieri e denunciati

Durante la perquisizione spuntano anche un coltello e un cacciavite. Dovranno rispondere di furto, insolvenza fraudolenta e porto abusivo di armi

Pubblicato il - 27 giugno 2018 - 16:50

TORBOLE. Due persone denunciate per furto, insolvenza fraudolenta e porto abusivo di armi. Questo il bilancio della Stazione dei Carabinieri di Torbole, sotto il comando della Compagnia di Riva del Garda, che nell'ambito del piano di controllo del territorio ha messo in atto l'attività del contrasto ai reati predatori.

 

Nella serata di ieri, 26 giugno, dopo aver cenato ad un ristorante del centro storico, due uomini si sono allontananti senza pagare il conto di 180 euro. Inseguiti dai dipendenti si sono però dileguati nelle stradine interne.

 

Poco dopo si sono ripresentati in paese e con destrezza hanno rubato quattro borse da donna esposte in un negozio di pelletteria, furto che ammonta a 300 euro. Le ricerche, a quel punto già in corso da parte dei Carabinieri, allertati dal proprietario del ristorante, hanno consentito di individuare i due uomini ad Arco, a bordo di una OPEL Corsa.

 

Controllati e perquisiti, sono stati trovati in possesso di un coltello da cucina ed un cacciavite, presumibilmente utilizzati come arnesi da scasso. Si tratta di D.N., 28enne di Benevento, cameriere, in zona per lavoro e M.R., 23enne pregiudicato di Gavardo. Entrambi sono stati denunciati a piede libero per furto delle borse, il mancato pagamento del ristorante e porto abusivo di armi.

 

Il più giovane, affidato in prova ai servizi sociali e con obbligo di permanere in abitazione nelle ore serali, è stato segnalato al Magistrato di Sorveglianza di Brescia per la revoca del beneficio di legge.  I due verranno colpiti dal divieto di ritorno nella zona del Basso Sarca, provvedimento subito richiesto al Questore per evitare che possano reiterare i reati.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato