Contenuto sponsorizzato

Paura in tangenziale per un'auto in contormano

E' successo intorno alle 11 all'uscita di Mattarello, quando un'auto di colore bianco ha imboccato la strada in contromano. Sulle sue tracce le forze dell'ordine

Pubblicato il - 19 maggio 2018 - 13:14

TRENTO. Tanta paura questa mattina in tangenziale a Trento per un'auto in contromano.

 

E' successo intorno alle 11 all'uscita di Mattarello, quando un'auto di colore bianco ha imboccato la strada in contromano.

 

Nonostante le segnalazioni di diversi automobilisti tra fari e ricorso al clacson, che sono riusciti non senza difficoltà e fortunatamente a schivare la vettura in direzione opposta di marcia, la macchina è proseguita fino a arrivare sicuramente all'altezza della rotatoria del Marinaio.

 

Immediato l'allarme e le forze dell'ordine si sono subito attivate per intercettare l'automobilista, il quale dopo alcuni chilometri si è probabilmente accorto della direzione sbagliata per invertire il senso di marcia all'altezza dell'Aeroporto in via Lidrono.

 

Probabile il ricorso alle immagini delle telecamere per risalire alla targa e al proprietario del mezzo in questione, che sembra per ora aver fatto perdere le tracce.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 05:01

A sinistra sembra cominciato il gioco più amato di quest'area politica: la tafazziana scissione. Il partito di Boato e Coppola probabilmente conta di sfruttare l'onda lunga dei movimenti ambientalisti in Europa ma proprio nome e simbolo rischiano di renderli poco attrattivi e di legarli a vecchie logiche. Molto dispiaciuto il presidente di Futura: ''Non sarà una lista in più a darci maggiore chance di vittoria''

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato