Contenuto sponsorizzato

Perde aderenza e la moto si schianta, centauro trasportato all'ospedale dall'elicottero

E' successo a San Lorenzo Dorsino, poco dopo l'abitato di Tavodo. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri

Pubblicato il - 21 ottobre 2018 - 14:00

SAN LORENZO DORSINO. Un altro incidente sulla strada statale 421, nel tratto in direzione Villa Banale, dopo l'abitato di Tavodo. Un'altro moticiclista che è scivolato perdendo aderenza su una curva. Il centauro ha fatto tutto da solo, senza coinvolgere altri veicoli

 

E' successo poco prima di mezzogiorno e la Centrale Unica di Emergenza ha fatto immediatamente decollare dall'aeroporto di Mattarello l'elicottero sanitario che ha raggiunto in pochi minuti la sede dell'incidente. Sul posto anche i Vigili del fuoco di Dorsino che hanno supportato le operazioni di soccorso e hanno gestito la viabilità.

 

Il ferito, dopo essere stato stabilizzato dai medici rianimatori, è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento. Sul posto, per i rilievi, anche i Carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 19:42

Se le opposizioni politiche sono subito intervenute per manifestare un grande sconcerto per il taglio da 5 milioni di euro, le associazioni sono uscite frastornate nel leggere il provvedimento. "Non vogliamo fare polemica - dice Anzi - ma la richiesta è quella di confrontarsi con l'assessore e il servizio perché la delibera lascia ancora molti aspetti da chiarire

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato