Contenuto sponsorizzato

Pugni, insulti e sputi in treno, 21enne fermata dalla polizia ferisce due agenti e danneggia l'auto. Arrestata

E' successo sul treno della Valsugana mercoledì sera. La giovane ha iniziato a insultare i passeggeri ed ha sputato in faccia ad un 80enne che le ha chiesto di tenere un comportamento più civile. Scesa dal treno ad attenderla una volante della polizia 

Pubblicato il - 27 luglio 2018 - 09:04

TRENTO. Un vero è proprio parapiglia con pugni, calci e sputi dove sono stati coinvolti una ragazza di 21 anni con il suo amico sudamericano, un 80enne e dei minori. La vicenda è di mercoledì pomeriggio sul treno della Valsugana.

 

Il mezzo era in viaggio attorno alle 19 e tra i tanti passeggeri c'erano una ragazza di 21 anni e il suo amico sudamericano che all'interno di una carrozza, fin dal principio, hanno iniziato a creare disturbi agli altri passeggeri. Prima insultando una donna che aveva chiesto alla ragazza di spostare lo zaino che era sul sedile, poi, sempre la ragazza ha iniziato ad insultare dei minori.

 

Alla richiesta di un uomo 80enne di abbassare i toni e tenere un comportamento più civile, la ragazza ha risposto sputandogli in faccia facendo poi nascere una colluttazione con altri passeggeri che si trovavano nella corrozza e che hanno assistito a quello che era successo.

 

Il capotreno è immediatamente intervenuto facendo anche fermare il treno. Il mezzo è rimasto fermo per alcuni minuti alla stazione di Pergine per cercare di di ritrovare la normalità. La ragazza e il suo amico sono poi scesi a Gocciadoro ma ad attenderli c'era una volante della polizia. La giovane salita sulla volante ha dato nuovamente in escandescenza ferendo agenti e danneggiando  pure l'auto.

 

Per la ragazza sono scattate le manette per resistenza, violenza, lesioni e danneggiamenti. Già in passato aveva morso un poliziotto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 19:05

Nel pomeriggio si è riunita la sala operativa della Protezione civile. In arrivo sono previste abbondanti precipitazioni che rischiano di appesantire i manti nevosi, già a rischio scivolamento a quote medio-alte, e di portare i corsi d'acqua al di sopra della soglia d'attenzione. La situazione dovrebbe cambiare nella serata di domani

18 novembre - 18:29

L'uomo ha lasciato la sua casa di Quero Vas nel primo pomeriggio di ieri e da quel momento non si sono più avute notizie

18 novembre - 12:04

Il problema è più diffuso di quel che si potrebbe pensare infatti sono molti i senza fissa dimora che pur di non separarsi dall’amico animale scelgono di non accedere alle strutture residenziali, sfidando la rigidità dell’inverno e talvolta mettendo in pericolo la propria vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato