Contenuto sponsorizzato

Rissa in un bar, a farne le spese gestore e barista finiti all'ospedale

E' successo nella notte in un locale di Villa Lagarina. Indagano i carabinieri di Rovereto

Pubblicato il - 14 aprile 2018 - 11:21

VILLA LAGARINA. In due sono finiti all'ospedale, il gestore e il barista del Millenium Café di Villa Lagarina. E' successo nella notte di ieri, poco dopo la mezzanotte. I due, di 32 e 48 anni, sono stati trasportati in pronto soccorso dalle due ambulanze chiamate sul posto.

 

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri del Comando di Rovereto. Dalle prime ricostruzioni, i due uomini sarebbero stati feriti da un gruppo di avventori. Dopo alcune intemperanze di tre ragazzi, il gestore li avrebbe accompagnati alla porta chiedendo loro di andarsene.

 

Questo avrebbe fatto partire il parapiglia, con un primo pugno che ha colpito il 48enne che è finito a terra. Il barista di 32 anni si sarebbe ferito nel tentativo frapporsi tra i ragazzi e il gestore. Quest'ultimo ha passato la notte all'ospedale di Rovereto, mentre il barista è stato medicato in pronto soccorso e subito dimesso.

 

Non si sa ancora il numero delle persone coinvolte ma i militari hanno già raccolto le testimonianze delle persone presenti. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato