Contenuto sponsorizzato

Rissa in un bar, a farne le spese gestore e barista finiti all'ospedale

E' successo nella notte in un locale di Villa Lagarina. Indagano i carabinieri di Rovereto

Pubblicato il - 14 aprile 2018 - 11:21

VILLA LAGARINA. In due sono finiti all'ospedale, il gestore e il barista del Millenium Café di Villa Lagarina. E' successo nella notte di ieri, poco dopo la mezzanotte. I due, di 32 e 48 anni, sono stati trasportati in pronto soccorso dalle due ambulanze chiamate sul posto.

 

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri del Comando di Rovereto. Dalle prime ricostruzioni, i due uomini sarebbero stati feriti da un gruppo di avventori. Dopo alcune intemperanze di tre ragazzi, il gestore li avrebbe accompagnati alla porta chiedendo loro di andarsene.

 

Questo avrebbe fatto partire il parapiglia, con un primo pugno che ha colpito il 48enne che è finito a terra. Il barista di 32 anni si sarebbe ferito nel tentativo frapporsi tra i ragazzi e il gestore. Quest'ultimo ha passato la notte all'ospedale di Rovereto, mentre il barista è stato medicato in pronto soccorso e subito dimesso.

 

Non si sa ancora il numero delle persone coinvolte ma i militari hanno già raccolto le testimonianze delle persone presenti. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
20 gennaio - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato