Contenuto sponsorizzato

Rubano i soldi con l'aspirapolvere, colpiti due distributori in Valsugana

I Carabinieri di Borgo Valsugana hanno avviato le indagini

Pubblicato il - 09 January 2018 - 10:45

BORGO VALSUGANA. Il modus operandi è sempre lo stesso: con un piede di porco allargano la fessura dove gli automobilisti inseriscono i soldi e poi con l'aspirapolvere aspirano le banconote e si danno poi alla fuga. Sono due i distributori di benzina in Valsugana colpiti dai ladri negli ultimi giorni.

 

Potrebbe trattarsi, secondo le indagini portate avanti dalle Forze dell'ordine, di un'unica banda che sta colpendo le colonnine di pagamento self service nei distributori.

 

Gli ultimi ad essere colpiti sono stati il distributore di Scurelle e un'altro che si trova a Roncegno. Vengono colpite le colonnine più vecchie non dotate di allarme e facilmente riconoscibili. Il bottino si aggira sui 3 mila euro a distributore.

 

Le indagini sono state avviate dai Carabinieri di Borgo Valsugana che stanno passando al setaccio le immagini delle telecamere per individuare gli autori dei furti

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato