Contenuto sponsorizzato

Samantha Cristoforetti ha deciso di abbandonare Facebook. Ecco perchè

L'astronauta trentina con un post spiega di "sentirsi a disagio con l'idea di contribuire ad attirare utenti su questa piattaforma"

Foto: Fb Samantha Cristoforetti
Pubblicato il - 12 aprile 2018 - 09:01

TRENTO. AstroSamantha ha deciso di lasciare Facebook. L'astronauta trentina ha postato un messaggio per i propri lettori e fan  attraverso il quale annuncia che potrebbe non aggiornare più la sua pagina  o addirittura chiuderla. 

La decisione arriva a seguito del caso Cambridge Analytica circa l'uso delle informazioni personali acquisite su milioni di utenti da Facebook, senza autorizzazione.

 

Nel messaggio, in inglese, Samantha Cristoforetti spiega che ha deciso di interrompere l'aggiornamento della pagina e di sentirsi a disagio con l'idea di contribuire ad attirare utenti su questa piattaforma. “Il mio contributo – spiega – è estremamente piccolo ma è mio e mi sento responsabile”.

 

L'astronauta nel post spiega che non le è ancora chiaro fino a che punto questa piattaforma sia suscettibile di uso improprio e fino a che punto tale abuso sia dannoso per le persone e le società aperte. Continua spiegando che proseguirà a riflettere su questo tema e incoraggia i lettori a fare lo stesso. “Se dovessi sentirmi rassicurata in futuro – scrive ancora AstraSamantha - riprenderò a postare su questa pagina”.

 

Alla fine del post spiega che è ugualmente possibile che decida di rimuovere completamente la sua pagina. “Mi prendo tutto il tempo che mi serve per prendere una decisione informata”.

 

Un messaggio personale, viene precisato, che non riflette la posizione dell'Agenzia spaziale europea.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato