Contenuto sponsorizzato

Si abbassano le temperature e in Trentino torna la neve

Ecco alcune immagine di questa mattina a Cima Paganella e al Passo San Pellegrino 

Pubblicato il - 15 May 2018 - 10:12

TRENTO. Pioggia e temperature in calo quasi ovunque ma non solo. In alcune zone del Trentino è tornata anche la neve. Stiamo parlando della Paganella e a Passo San Pellegrino dove in queste ore sta nevicando.

Il rifugio Roda di Vaèl, a 2.283 metri di altezza, è stato ricoperto da una coltre di neve e lo stesso vale per il territorio che sta attorno.

Stessa situazione anche a Passo San Pellegrino dove gli ospiti dell'hotel Costabella si sono svegliati immersi in un paesaggio innevato. 

 

 

Per quanto riguarda le previsioni di MeteoTrentino, la perturbazione occuperà gran parte della giornata. Le temperature massime sono in calo e il limite neve è fissato mediamente intorno a 2000-2200 m circa, ma localmente anche a quote più basse.

 

Tempo instabile è previsto anche per i prossimi giorni anche se ci saranno maggiori tratti soleggiati con però rovesci sparsi o temporali pomeridiani.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 February - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

28 February - 14:01

Il caratteristico Bivacco di colore rosso, scalette metalliche, cavi d’acciaio e l’inevitabile ponte tibetano sono solo alcuni dei tanti dettagli del progetto "Via Ferrata al Monte Morben 3099mt". La proposta di due designer di Pordenone per far diventare le Dolomiti un set officiale dei famosi mattoncini colorati

28 February - 13:45

A 3 anni di distanza dall'ultimo servizio, Le Iene sono tornate a Rovereto per raccontare la "Bitcoin valley". Il direttore finanziario di Inbitcoin Nicola Vaccari: "Non è il prezzo la cosa più interessante dei bitcoin, ma la libertà di utilizzare i propri soldi in tutto il mondo. E' il più grande esperimento economico e sociale della storia dell'umanità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato