Contenuto sponsorizzato

Si è spento Gianfranco Marsili, punto di riferimento del mondo economico e fieristico trentino

E' stato rappresentante del Partito comunista a Rovereto. Nel mondo fieristico molti eventi da lui inventati rappresentano ancora oggi momenti importanti per l'intero territorio 

Pubblicato il - 11 dicembre 2018 - 11:05

ROVERETO. E' stato uno dei protagonisti del mondo economico trentino e non solo senza mai abbandonare le proprie battaglie. Gianfranco Marsili, 79 anni, si è spento sabato notte a seguito di un malore.

 

Un infaticabile lavoratore e organizzatore, a metà degli anni Settanta aveva fondato assieme ad altri la Confesercenti a Trento. Nel mondo politico rappresentava la sinistra, membro del direttivo del Partito comunista italiano a Rovereto di cui era stato responsabile organizzativo.

 

Diventato imprenditore ha avuto numerosi successi nel mondo fieristico inventando eventi espositivi che hanno dato lustro all'intero trentino. Tra gli eventi ricordiamo Idee Casa e Idee Sposi che ancora oggi rappresentano fiere di fondamentale importanza per l'intero territorio.

 

"Si è fatto voler bene fino alla fine  pur nelle piccole divergenze del quotidiano. Le sue battaglie e la sua bandiera non le ha mai lasciate ma anzi forse è stato tra i pochi a portarle avanti fino alla fine" ricordano la moglie ''Mimi" i figli Milo, Cinzia, Orietta, Marzia e Lara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato