Contenuto sponsorizzato

Si finge carabiniere per avere incontri di sesso gratis

L'uomo, un 44enne della Rotaliana, è stato condannato a un anno di reclusione, pena sospesa e al pagamento di una multa

Pubblicato il - 29 luglio 2018 - 08:53

TRENTO. Si era finto carabiniere per ottenere del sesso gratis. A finire nei guai è stato un 44enne della Rotaliana accusato di millantato credito avendo sfruttato il suo passato nell'Arma per ottenere dei favori particolari.

 

I fatti risalgono al 2012, quando l'uomo era già in congedo da qualche anno, e la condanna è di questi giorni. Il 44enne aveva conosciuto una donna con la quale aveva dei rapporti sessuali ad un prezzo di favore. Ad un certo punto, poi, fingendosi ancora in servizio nell'Arma, era riuscito a raggiungere un accordo: lui avrebbe fornito informazioni riservate in cambio di sesso gratis.

 

La donna ha accettato anche perchè credeva che il suo cellulare fosse intercettato. Ovviamente l'uomo ha continuato a mentire facendo finta di ottenere informazioni da alcuni suoi contatti. Sono state quattro le occasioni nelle quali ha avuto dei rapporti sessuali gratuiti, due dei quali anche assieme ad un'altra donna.

 

Ad un certo punto, però, l'impalcatura che l'uomo era riuscito a costruirsi è caduta e la donna lo ha immediatamente denunciato. Il 44enne è stato condannato ad un anno di reclusione , pena sospesa, e 500 euro di multa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato