Contenuto sponsorizzato

Si staccano dei calcinacci dal viadotto di via Maccani. Vigili del fuoco e Servizio strade della Pat sul posto

Si tratterebbe del distacco superficiale di alcuni pezzi di cemento che non andrebbero, secondo la Pat, a compromettere la struttura 

Pubblicato il - 24 settembre 2018 - 18:53

TRENTO. Allarme nella tarda mattina di oggi al viadotto che si trova alla fine di via Maccani in prossimità dell'inizio di via Caneppele. I cittadini, infatti, avrebbero avvisato la centrale unica di emergenza dopo aver notato alcuni strati superficiali in cemento dell'infrastruttura cadere sulla strada sottostante.


Immediatamente sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco permanenti di Trento per verificare la situazione e il Servizio strade della Provincia di Trento. I tecnici hanno controllato il viadotto. A livello strutturale, viene fatto sapere dalla Pat, non sarebbero stati rilevati problemi.

 

I frammenti di cemento apparterrebbero ad uno strato superficiale e non andrebbero a compromettere in nessun modo l'infrastruttura. Il viadotto sarà sistemato in orario notturna con un intervento di ordinaria manutenzione

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 marzo - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato