Contenuto sponsorizzato

Sub scomparso, trovato il cadavere a quasi 300 metri di profondità nelle acque del Garda

  È stato ritrovato oggi il corpo di Adam Krzystof Pawlik, il sub polacco di 55 anni disperso nel Garda da sabato

Pubblicato il - 17 ottobre 2018 - 17:43

LIMONE. Nulla da fare purtroppo per Adam Krzystof Pawlik, il cinquantenne sub polacco disperso nel Garda dal pomeriggio di sabato. Quest'oggi, dopo diversi giorni di ricerche, il suo corpo è stato individuato dal nucleo sommozzatori di Trento ad una profondità di quasi 300 metri.

 

Adam era titolare di un centro immersione ed era un sub molto esperto. Sabato era uscito dal campeggio dove si trovava per tentare probabilmente di record di profondità cercando di eguagliare quello stabilito da un suo amico. Si era immerso con uno speciale scooter subacqueo

 

Qualcosa, però, sembra essere andato storto. L'uomo, infatti, da sabato non era più tornato e le ricerche fino ad oggi avevano dato esito negativo. Per le ricerche sono state attivate diverse unità nautiche dei vigili del fuoco di Trento, il corpo di Riva del Garda, Guardia Costiera e Volontari del Garda.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 11:11

Kompatscher punta a far tornare i turisti tedeschi già dal 15 giugno: “Noi vorremmo offrire a tutti i turisti che vengono qui gratuitamente il test sierologico. L’Austria non decide chi entra ed esce dall’Italia, il transito del turista tedesco per raggiungere l’Italia non è nelle competenze di Vienna”

26 maggio - 06:01

Dopo la decisa presa di posizione di Cgil, Cisl e Uil ma anche quella dell'Upt, duri i consiglieri provinciali dopo che l'assessora Stefania Segnana è intervenuta per scaricare (ancora una volta) le responsabilità sui medici e ha attaccato il presidente Marco Ioppi

26 maggio - 10:43

La macchina del quarantenne è stata trovata a Roncjade al confine tra Veneto e Friuli Venezia Giulia e subito sono partite le ricerche con i soccorsi alpini di varie stazioni mobilitati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato