Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Alto Adige, una valanga investe una comitiva, due morti

Una slavina si è staccata a quota 3.200 metri intorno alle 10.30 sul Gran Zebrù, nei pressi di passo Bottiglia nella zona dell'Ortles, e ha investito la comitiva. Una terza persona elitrasportata all'ospedale Santa Chiara

Pubblicato il - 22 marzo 2018 - 16:52

BOLZANO. Tragedia sulle montagne altoatesine, due alpinisti della Repubblica Ceca hanno perso la vita, mentre una terza persona è ricoverata in gravi condizioni all'Ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Una slavina si è staccata a quota 3.200 metri intorno alle 10.30 sul Gran Zebrù, nei pressi di passo Bottiglia nella zona dell'Ortles, e ha investito la comitiva. 

 

Immediato l'allarme lanciato da alcuni escursionisti che si trovavano a Cima Solda e sul posto si sono portati gli elicotteri Pelikan e Aiut Alpin per permettere agli uomini del soccorso alpino di Solda di intervenire.

 

Purtroppo i due alpinisti erano già morti quando sono stati estratti dalla neve, mentre una donna di 45 anni è stata elitrasportata in ipotermia a Trento: ora si trova in terapia intensiva al Santa Chiara.

 

I tre alpinisti, originari della Repubblica Ceca avevano pernottato al rifugio Casati per intraprendere questa mattina l’escursione sul Gran Zebrù. La valanga li ha investiti, mentre stavano salendo sul lato est della montagna.

 

Gli escursionisti, secondo le prime informazioni, erano perfettamente equipaggiati e erano provvisti dell’apparecchio Arva, che consente di essere localizzati sotto le valanghe: la localizzazione dei tre dispersi è avvenuta in breve tempo, ma purtroppo per due alpinisti non c'è stato nulla da fare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 aprile - 20:00

La Pat ha consegnato ai supermercati 150mila mascherine che saranno distribuite ai clienti prima di entrare. Fugatti: “A breve scatterà l’obbligo di indossarle all’interno dei negozi, non sono usa e getta possono essere riutilizzate”. Via libera anche per le domande del “bonus alimentare”

05 aprile - 21:58
Il sindaco, Michael Rech, ricevuta conferma dal Servizio foreste e fauna della Provincia, ha provveduto a informare la popolazione. Le tracce del plantigrado sono state rinvenute sul territorio comunale e ha messo a soqquadro malga Valli per spostarsi verso Scanuppia
05 aprile - 19:03

L'aggiornamento di Provincia e Apss: 1.643 in isolamento domiciliare, 311 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 758 persone, 151 nelle case di cura e 15 in strutture intermedie. Sono 306 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 46 in ventilazione semi-invasiva e 80 in ventilazione invasiva. Sono invece 10 i guariti e 263 i guariti clinicamente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato