Contenuto sponsorizzato

Tragedia sul Cristallo, una donna precipita per 100 metri e perde la vita

E' successo a Cortina su una delle montagne simbolo della zona. La donna, una turista austriaca, è stata vittima di un incidente

Pubblicato il - 11 settembre 2018 - 20:37

CORTINA. Aveva appena scalato una delle più belle e conosciute montagne di Cortina d'Ampezzo e stava scendendo dalla ''via normale'' quando all'improvviso ha perso aderenza ed è scivolata. Un volo terribile di quasi 100 metri attraverso un lungo canalone roccioso. Un volo che le è costato la vita.

 

I fatti si sono svolti questo pomeriggio poco prima delle 17. Una donna di 62 anni di nazionalità austriaca stava scendendo dal monte Cristallo una delle cime principali delle Dolomiti che chiude a est la conca di Cortina, e la sovrasta di 2000 metri. La salita della via normale richiede una certa esperienza alpinistica, è faticosa e presenta numerosi passaggi di II grado, uno di III, a tratti esposti specie sulla cresta sommitale.

 

La cima raggiunge i 3221 metri mentre la donna si trovava a quota 3.000 quando è scivolata. Il compagno ha dato subito l'allarme e sul posto è giunto l'elicottero con i sanitari del Suem 118 di Pieve di Cadore e gli specialisti del Soccorso alpino. Prima sono cominciate le operazioni di individuazione del corpo e poi la donna è stata raggiunta. I soccorritori non hanno potuto che constatarne la morte e, con l'utilizzo del velivolo e del verricello hanno portato il corpo a valle.
   

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato