Contenuto sponsorizzato

Trento, viene sorpreso a scassinare un'auto e scappa, 32enne fermato in stato di ebbrezza e in possesso di droga

Anche il complice è stato identificato, avevano già preso di mira due auto in precedenza. La segnalazione lanciata da un agente della polizia locale fuori servizio

Pubblicato il - 07 settembre 2018 - 12:32

TRENTO. E' stato notato mentre armeggiava con la serratura dell'auto, quindi si è dato alla fuga. Nel guai due uomini fermati poco lontano dalla pattuglia della polizia locale.

 

E' successo nel tardo pomeriggio di giovedì 6 settembre, quando un agente fuori servizio della polizia locale stava transitando a Martignano. Lì ha notato un uomo intento a scassinare la serratura di un'auto in sosta nei pressi del cimitero

 

L'uomo, un 32enne italiano, sentitosi osservato è scappato via, ma è stato fermato poco distante da un'altra pattuglia, allertata dal collega fuori servizio. 

 

Il trentenne è stato pizzicato a bordo di una vettura con un'altra persona di 29 anni. All'interno del veicolo gli agenti hanno trovato numerosi attrezzi usati per lo scasso, oltre a tre involucri contenenti sostanza stupefacente.

 

Entrambi sono stati segnalati al commissariato del Governo per detenzione di stupefacenti finalizzata all'uso personale.

Il conducente, risultato in stato di ebbrezza, è stato inoltre denunciato perché trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo e la patente del conducente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Dai primi accertamenti pare che i due avessero già preso di mira sulla collina almeno due auto prima di essere scoperti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato