Contenuto sponsorizzato

Aggredisce con i cocci di bottiglia una guardia giurata. Era appena stato scoperto a rubare, paura al supermercato

E' avvenuto in un centro commerciale di Bolzano. L'uomo, un giovane 22enne, è scattato dopo essere stato scoperto nel rubare un liquore. Rotta la bottiglia, ha aggredito la guardia giurata, ferendolo a una mano. Questi è riuscito comunque a immobilizzarlo. Accompagnato al carcere, dovrà rispondere del reato di rapina

Pubblicato il - 31 ottobre 2019 - 15:45

BOLZANO. L'intenzione di un ragazzo 22enne di rubare una bottiglia di liquore da un supermercato è degenerata in una rapina violenta dopo l'intervento di una guardia giurata in servizio. Attorno alle 20 di mercoledì 30 ottobre, infatti, è giunta alla centrale operativa di via Dante, nel capoluogo atesino, una chiamata di emergenza proveniente da un noto centro commerciale.

 

un violento litigio tra il giovane e la guardia giurata, causato dal tentativo del primo di rubare il liquore, era degenerato nell'aggressione con i cocci di vetro della bottiglia e il ferimento del lavoratore della sicurezza, che, sebbene ferito, riusciva lo stesso a difendersi e a immobilizzare l'uomo a terra. In suo supporto intervenivano tre carabinieri in borghese e liberi dal servizio, presenti in quel momento nella struttura.

 

L'intervento di questi è stato dunque decisivo nel contenere le eventuali reazioni spropositate del soggetto, apparso particolarmente esagitato. L'arrivo dei militari in divisa, infine, ha coinciso con il suo ammanettamento e la traduzione in caserma. Il giovane, un 22enne tunisino senza fissa dimora, è stato, dopo gli accertamenti del caso, condotto alla casa circondariale di Bolzano, dove è rimasto a disposizione della Procura della Repubblica. L'accusa è di rapina.

 

Anche un suo amico, presente sul luogo dell'aggressione, è stato condotto in caserma e denunciato a piede libero per lo stesso reato, in attesa di capire quale eventuale ruolo possa aver avuto, se quello di palo o se fosse ignaro delle intenzioni del soggetto. La guardia giurata, invece, è stata accompagnata all'ospedale da un'ambulanza e curato dai medici per la ferita di entità comunque lieve.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

29 settembre - 08:22

Da Parigi a Madrid l'ondata di virus non si ferma. In Germania è stato individuato un nuovo focolaio dopo una festa in famiglia fatta in un appartamento 

28 settembre - 18:59

Secondo l'Fp Cgil, dal 2013 sarebbero 102 i divulgatori (10 nell'ultimo mese) che hanno abbandonato il principale museo trentino per condizioni di lavoro inaccettabili. Orari non rispettati, contratti peggiorativi, competenze non riconosciute, alcune delle questioni al centro delle rivendicazioni di un settore in stato d'agitazione da ormai un anno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato