Contenuto sponsorizzato

Alla guida di un autocarro, esce di strada e si ribalta. Aveva un tasso alcolemico cinque volte superiore al limite

L'incidente era avvenuto il 18 maggio scorso, le analisi tossicologiche hanno permesso di avere riscontri particolarmente positivi. Un secondo caso di guida in stato di ebbrezza ha riguardato un  giovane cembrano che il 29 maggio scorso ha perso il controllo del mezzo andando a collidere su altre autovetture

Pubblicato il - 15 giugno 2019 - 10:26

CEMBRA. Ubriaco si era messo alla guida di un autocarro con un tasso di alcol nel sangue ben cinque volte superiore ai limiti stabili dalla legge. Queste le conferme che sono arrivate dalle indagini portate avanti dai carabinieri di Cembra Lisignago in merito ad un incidente che aveva visto coinvolto un uomo la sera del 18 maggio scorso.

 

Il soggetto si trovava a bordo dell'autocarro quando ad un certo punto, ne ha perso inspiegabilmente il controllo finendo per ribaltarsi.

 

Successivamente è stato elitrasportato all’ospedale S. Chiara di Trento per le cure del caso. A seguito del sinistro, i Carabinieri di Cembra-Lisignago hanno richiesto ai sanitari di Trento di effettuare specifiche analisi tossicologiche il cui esito dava riscontri particolarmente positivi poiché il tasso alcolico è risultato essere di ben 5 volte quello consentito dalla legge.

 

Questa non è stata l'unica persona positiva all'alcol e coinvolta in un incidente in Val di Cembra. Gli accertamenti dei Carabinieri di Cembra Lisignago hanno permesso di approfondire anche un altro movimentato episodio che si è verificato il 29 maggio (QUI L'ARTICOLO). In questo caso un giovane cembrano ha perso il controllo del mezzo andando a collidere su altre autovetture. I risultati degli accertamenti alcolemici hanno anche in quest’occasione evidenziato come il conducente si era messo alla guida con un tasso superiore a quello consentito.

 

In entrambi i casi trattati dall’Arma cembrana, i due conducenti risultati positivi agli accertamenti sanitari, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 186 del Cds.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato