Contenuto sponsorizzato

Allarme bocconi avvelenati a Rovereto, il Comune: 'Fate attenzione, tenete i cani al guinzaglio'

Il sindaco Francesco Valduga ha firmato un avviso per il rischio presente nel territorio comunale ed in particolare nelle frazioni di Saltaria, Moietto e Zaffoni e aree circostanti

Pubblicato il - 07 March 2019 - 17:21

ROVERETO. Allarme per i bocconi avvelenati a Rovereto. Il sindaco Francesco Valduga ha firmato oggi un avviso urgente per il rischio presente nel territorio comunale ed in particolare nelle frazioni di Saltaria, Moietto e Zaffoni e aree circostanti.

 

In queste zone, infatti, sono arrivate segnalazioni di bocconi ed esche contenenti veleni o sostanze tossiche e nocive che rappresentano un grave rischio per la salute dell'uomo e degli animali.

Alla popolazione è consigliato di non toccare eventuali bocconi o esche trovate sul territorio comunale dandone immediato avviso alla polizia locale, alla stazione forestale o ai carabinieri o alla polizia di stato.

 

L'invito da parte del Comune a tutti i proprietari e conduttori di cani è quello di tenerli al guinzaglio non più lungo di 1,5 metri e di dotarli di idonea museruola e di fare attenzione nel recarsi con gli animali nei territori segnalati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 07:44

Traffico in tilt sulla Ss 47 a causa del ghiaccio che si è creato nel corso della notte. L'allarme da parte della Protezione civile per un possibile gelicidio era arrivato ieri pomeriggio 

21 January - 05:01

I rapporti con i famigliari e con i pazienti spaventati: "Appena arrivi in ospedale sei da solo. Gli unici contatti che puoi avere sono quelli con gli infermieri, che comunque sono tutti bardati, quindi è difficile anche comunicare”. E sul futuro? "Dobbiamo stringere i denti"

20 January - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato