Contenuto sponsorizzato

Colpo nella notte: fanno esplodere il bancomat, ma non arrivano ai contanti

La spaccata alle 3 circa ad Appiano, preso di mira l'erogatore di denaro vicino al negozio di moda sulla provinciale. Indagano i carabinieri

Pubblicato il - 22 giugno 2019 - 10:42

APPIANO. Esplosione nella notte ad Appiano, sulla strada provinciale 14: è stato fatto saltare in aria il bancomat che si trova in prossimità del Maxi Mode Center. I danni sono ingenti, ma i soldi sono rimasti all'interno dell'erogatore.

 

L'atm della Sparkasse (la Cassa di risparmio) sarebbe fatto esplodere attorno alle 3 di sabato mattina. Il macchinario risulta gravemente danneggiato, ma gli autori del furto non sarebbero riusciti ad arrivare al deposito dove sono conservati i contanti pronti per essere erogati dal bancomat.

 

Dopo l'esplosione l'allarme e l'intervento dei carabinieri della stazione locale e dei vigili del fuoco. I militari sono al lavoro per fare luce sull'accaduto. Non è la prima volta che lo sportello automatico viene preso di mira: la scorsa volta risale a circa 5 anni fa.

 

Episodi analoghi (ma saranno ovviamente gli inquirenti a stabilire se la mano dietro agli episodi sia o meno la stessa) si sono verificati negli scorsi mesi ad Egna e Laives.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato