Contenuto sponsorizzato

Dal 'muro parlante' all'economia carceraria. Torna a Trento "Fa' la cosa giusta'' per parlare di agricoltura biologica, cambiamenti climatici e mobilità sostenibile

Nei padiglioni di via Briamasco  la fiera aprirà i battenti venerdì 18 dalle ore 14.30 alle ore 18.30, sabato 19 e domenica 20 ottobre dalle ore 9 alle 19. Un'occasione per conoscere tantissime esperienze e partecipare a laboratori 

Pubblicato il - 16 ottobre 2019 - 17:04

TRENTO. Dall’agricoltura biologica ai prodotti ecocompatibili per la casa e la persona, dal risparmio energetico al turismo dolce, dalle energie alternative alla mobilità sostenibile. Torna anche quest'anno nei padiglioni di Trento Expo una delle fiere più attese in Trentino e non solo. Stiamo parlando di “Fa' la Cosa Giusta! Trento” arrivata alla quindicesima edizione.

 

Un'occasione importante per conoscere, informarsi e per scoprire le migliaia di proposte per abbassare il nostro impatto ambientale. I visitatori, dal 18 al 20 di ottobre, potranno trovare tutto quello che serve nella vita di tutti i giorni, con il solito contorno di laboratori, ristorazione bio, e attività per i bambini.

 

Tantissime le iniziative all'interno di questa fiera a partire dall'Economia carceraria. Per tutta la durata dell’evento vi sarà una sezione dedicata alle cooperative che producono in carcere o impiegano persone ex detenute e l’allestimento della “cella in piazza” dell’associazione La Fraternità di Verona.

 

Venerdì 18 dalle 17 alle 18:30 avrà luogo la tavola rotonda dal titolo “Fare impresa in carcere. Il lavoro dei detenuti conviene a tutti. Esperienze, riflessioni ed opportunità”, un’opportunità di incontro tra l’imprenditoria trentina e le realtà che quotidianamente fanno impresa in carcere. Sabato 19 ottobre dalle 15.30 alle 18.30, sempre all’interno della fiera, sarà inoltre realizzata una nuova edizione dell’evento Biblioteca Vivente “Narrazioni oltre le mura del carcere”. I visitatori potranno “prendere in prestito” un “libro umano”, conversando a tu per tu in maniera informale con persone che nella quotidianità non avrebbero occasione di incontrare. I libri umani saranno principalmente detenuti o ex detenuti, ma anche familiari e operatori del carcere.

 

A non mancare quest'anno saranno anche le scuole. Insegnanti, studenti, classi, associazioni legate ai temi della sostenibilità ambientale. I lavori in tema di sostenibilità realizzati nel corso dell’anno scolastico 2018-2019 verranno proposti in mostra ai visitatori della Fiera. Saranno collocati nello spazio scuole, al piano seminterrato.

 

Ci sarà poi, tra le tante esperienze, anche "Nei piedi dell’Altro". Si tratta di un muro “parlante” sui cambiamenti climatici e le migrazioni umane creato da un gruppo di circa 20 giovani trentini in collaborazione con varie realtà del territorio. Realizzato con scatole da scarpe e scatoloni, l'installazione artistica si inserisce nell’ambito del progetto "Giovani: nuovi narratori e attori della cooperazione allo sviluppo", un'iniziativa nazionale di Educazione alla Cittadinanza Globale finanziata dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo e coordinata, in Trentino, dal Centro per la Cooperazione Internazionale e l'Associazione Viraçao&Jangada. L'inaugurazione di questa iniziativa avverrà il venerdì ore 17.30 con la performance teatrale di un gruppo di 10 studenti delle scuole superiori trentine che partecipano al progetto "Visto Climatico".

 

Ci sarà poi “Kids Go Green – scopriamo il mondo a piccoli passi” un viaggio collettivo e sostenibile di circa 9 mila chilometri alla scoperta delle città europee che hanno scommesso sulla mobilità sostenibile. L’esperienza di Kids Go Green, gioco didattico all'insegna della mobilità sostenibile, già attivo in numerose scuole del Trentino e dell'Emilia Romagna, viene portata in fiera. Kids Go Green (www.kidsgogreen.eu) è uno strumento ludico-didattico innovativo, sviluppato da Fondazione Bruno Kessler in collaborazione con Kaleidoscopio e il Comune di Trento, che coinvolge l’intera comunità scolastica (bambini, insegnanti e famiglie) in un percorso ludico-didattico alla scoperta del mondo e all’insegna di una mobilità casa-scuola più sostenibile. La sfida per i visitatori della fiera Fa La Cosa Giusta di Trento è riuscire a percorrere un viaggio virtuale in Europa alla scoperta di 10 città che hanno puntato su soluzioni innovative di mobilità sostenibile. Tutti i visitatori che raggiungeranno la fiera utilizzando mezzi sostenibili (a piedi, in bici o con i mezzi pubblici) contribuiranno con i loro kilometri ad avanzare nel percorso virtuale Kids Go Green. I visitatori, per partecipare al viaggio collettivo, possono recarsi allo stand Kids Go Green e dichiarare il modo sostenibile con cui hanno raggiunto l’evento. L’evoluzione del percorso in tempo reale potrà essere seguita collegandosi a: http://www.smartcommunitylab.it/kidsgogreen/FLCG2019

 

In occasione della “Fiera Fa' la cosa giusta! Trento” è stato esteso a educatori e formatori, insegnanti e docenti, l'invito ad un primo incontro per provare a costituire il gruppo dei "Teachers for future trentino" che avrà lo scopo di affiancare gli studenti dei "Fridays for future" in particolare per quanto riguarda uno dei punti del loro programma di azione per contrastare il cambiamento climatico che è quello sulla Formazione e coordinamento tra scuole ed enti formativi ai vari livelli. L'appuntamento è per sabato 19 ottobre dalle 15.00 alle 17.30 al piano interrato.

 

“Fa' la Cosa Giusta'' aprirà i battenti venerdì 18 dalle ore 14.30 alle ore 18.30, sabato 19 e domenica 20 ottobre dalle ore 9 alle 19.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
21 June - 15:31
La commissione politiche sociali guidata da Paolo Holneider ha lavorato per verificare la possibilità di implementare lo "psicologo di quartiere". [...]
Cronaca
21 June - 15:32
E' successo oggi, 21 giugno, poco dopo mezzogiorno a Fraina, frazione del comune di Laion: un grave incidente ha coinvolto un mezzo agricolo che è [...]
Cronaca
21 June - 11:51
Entra oggi in vigore la nuova ordinanza del presidente Kompatscher che prevede un alleggerimento delle misure restrittive. Via il coprifuoco e la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato