Contenuto sponsorizzato

Dalla Mercedes esce del fumo: automobilista si accorge appena in tempo e riesce a salvarsi prima che le fiamme divorino il mezzo

E' successo sulla strada che mette in collegamento la Val di Zoldo e la Val Fiorentina. Sul posto i vigili del fuoco di Selva di Cadore e Agordo che hanno domato l'incendio

Pubblicato il - 22 ottobre 2019 - 13:44

SELVA DI CADORE. E' riuscito a scendere dall'auto appena in tempo. Poi le fiamme hanno avvolto il veicolo che in pochi minuti è finito carbonizzato. Attimi di paura, quest'oggi sulla strada che raggiunge Passo Staulanza la forcella che mette in contatto la Val di Zoldo con la Val Fiorentina attraverso la strada provinciale 251. Una ragazza si trovava alla guida della sua Mercedes quando all'improvviso l'auto ha dato dei segni di cedimento. Del fumo ha cominciato a uscire dal vano motore mettendo in allarme l'automobilista.

 

Questa ha accostato ed è scesa dall'auto per capire cosa stesse succedendo ma sono passati pochi attimi e dal cofano si è sprigionata una fiammata. A quel punto le fiamme si sono diffuse lungo tutto il mezzo finendo per divorarlo. In preda al panico la giovane ha chiamato i vigili del fuoco e quelli di Selva di Cadore hanno raggiunto in pochi minuti il luogo dell'incidente. Hanno cominciato a domare l'incendio e intanto da Agordo sono arrivati anche i pompieri della zona.

 

 

Ci sono voluti alcuni attimi prima che il fuoco venisse spento ma, purtroppo, al termine delle operazioni della Mercedes non restavano che lamiere e detriti carbonizzati.

 

La giovane di Selva di Cadore non ha potuto far altro che assistere alla scena, confortata da alcuni automobilisti che si sono fermati sul posto a guardare quanto stava accadendo e con la consapevolezza che se non avesse accostato per controllare cosa stesse succedendo forse le cose sarebbero potute finire molto peggio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 11:47

Mentre in questi giorni si è assistito a qualcosa di farsesco con i gilet arancioni scesi in piazza per dire che il coronavirus non esiste, che vogliono la lira e dicono no al 5G, con le proteste, separate dai primi, di Casa Pound e altri gruppi di estrema destra, domani si annunciano altre manifestazioni (con Lega e Fratelli d'Italia). Salvini oggi polemizza perché non gli viene concesso di deporre una corona all'Altare della Patria ma l'anno scorso, quando poteva farlo perché era istituzione, non aveva partecipato

01 giugno - 06:01

Il lockdown non ha fermato i giovani e il loro impegno per il futuro: i pensieri dei ragazzi e il loro lavoro con gli insegnanti è continuato e c’è stata la possibilità di portare a conclusione progetti cominciati prima della chiusura delle scuole. Ecco la lettera con le proposte della seconda media. La prof: ''Aspetteremo la risposta, poiché speriamo di venire presi in considerazione e, quando la riceveremo la condivideremo anche con i vostri lettori''

01 giugno - 10:21

Questo pomeriggio è previsto un incontro in videoconferenza tra associazioni e istituzioni per cercare di mettere in campo delle soluzioni. Intanto, però, già ieri in tanti sono finiti in strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato