Contenuto sponsorizzato

Droga trasportata in A22, la sostanza nascosta dietro l'autoradio

L'operazione di sequestro grazie alla chiamata di un utente dell'A22 che aveva segnalato la presenza di due autovetture che alternavano tratti ad alta velocità con improvvisi rallentamenti

Pubblicato il - 23 dicembre 2019 - 11:00

BOLZANO.Alternavano in A22 tratti ad alta velocità con improvvisi rallentamenti. Un comportamento che aveva insospettito gli altri automobilisti che a loro volta avevano avvertito le forze dell'ordine.

 

Nuovo arresto da parte della Squadra Mobile della Questura di Bolzano. A finire in manette un uomo di 30 anni proveniente dalla Lombardia, per detenzione ai fini di spaccio di 500 grammi di eroina e 270 grammi di cocaina.

 

Il controllo, come già detto, è avvenuto a seguito di una chiamata di un utente dell’A22 che aveva segnalato la presenza di due autovetture che alternavano tratti ad alta velocità con improvvisi rallentamenti. Le pattuglie della Squadra Mobile di Bolzano sono riusciti a rintracciare e fermare le due autovetture, entrambe provenienti dalla Lombardia, con a bordo i soli conducenti.

 

Non riuscendo a fornire alcuna valida giustificazione circa il loro comportamento in autostrada e il loro viaggio a Bolzano entrambi sono stati sottoposti a perquisizione, attività che consentiva di rinvenire e sequestrare, abilmente occultati dietro l’autoradio di una delle due autovetture, la sostanza stupefacente, destinata con molta probabilità alla piazza di Bolzano.

 

La posizione del conducente della seconda autovettura, probabile “staffetta” del primo, è al vaglio degli investigatori.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato