Contenuto sponsorizzato

Eleonora è stata strangolata, sul collo graffi e lividi e ferite confermate su tutto il corpo

Sono arrivati i risultati dell'autopsia. Il marito si trova attualmente in carcere con l'accusa di omicidio 

Pubblicato il - 14 novembre 2019 - 08:58

NAGO TORBOLE. Eleonora è morta strangolata. Le sono state messe le mani attorno al collo, strette fino a quando la donna non ha più respirato. Questo l'esito dell'autopsia su Eleonora Perraro 43 anni, la donna trovata senza vita la mattina del sei settembre scorso. (QUI L'ARTICOLO)

 

Il suo corpo era stato ritrovato tra i pouf, gli ombrelloni e le sedie sdraio, sul terrazzamento dietro al Sesto Grado, un locale posizionato lungo la strada che da Nago scende verso Torbole all'altezza di un curvone dal quale poi si può accedere al sentiero Marmitte dei Giganti-Torbole.

 

I risultati sono arrivati dall'analisi del corpo da parte dell'anatomopatologo. Il marito, Marco Manfrini, al momento si trova in carcere con l'accusa di omicidio volontario aggravate. Era stato trovato in stato confusionale e diceva di essersi svegliato con al fianco la moglie morta. (QUI L'ARTICOLO)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato