Contenuto sponsorizzato

Emergenza valanghe, dramma in Val Senales: travolte e morte una bimba e una donna. Ferito un bambino

Si aggrava il bilancio dopo le valanghe che si sono verificate in regione intorno alle 12. Qualche ora fa erano già stati trovati altri due scialpinisti (MORTA UNA SECONDA BAMBINA)

Foto archivio
Pubblicato il - 28 December 2019 - 16:30

BOLZANO. Si aggrava pesantemente il bilancio di questo sabato in quota sulle montagne regionali: una donna e una bimba di sette anni, sono morti sotto la valanga che si è abbattuta in Val Senales in località Maso Corto lungo la pista che da quota 3000 metri scende nel tratto tra la cosiddetta Forcella dei contrabbandieri e il rifugio Teufelsegg a valle intorno alle 12 dalla quale erano state estratte, poche ore fa altre due persone non in gravi condizioni.

 

Subito sul posto sono arrivate decine di soccorritori e tre elicotteri, il Pelikan 2, l'Aiut Alpin e l'elicottero del soccorso austriaco, e le ricerche sono proseguite anche dopo che erano stati trovati i primi due scialpinisti, elitrasportati all'ospedale di Merano in codice giallo (QUI ARTICOLO). Il fronte valanghivo, però, era molto esteso e pochi minuti fa è stata fatta la terribile scoperta: una donna e una bambina di sette anni sono state trovate senza vita mentre un altro bambino è stato estratto in gravi condizioni e subito elitrasportato all'ospedale. Sul posto due elicotteri e le squadre di soccorso stanno verificando ancora la presenza di altri sciatori sotto le masse nevose. Le vittime, tra cui altri due feriti, sono tutte di nazionalità tedesca.

 

Una persona è stata anche estratta, direttamente dai suoi amici che si trovavano in quota con lui, su Punta Cervina, dove un'altra valanga si è staccata a 2600 metri di quota nelle Alpi Sarentine. Il ferito, in questo caso, è stato trasportato per accertamenti all'ospedale di Bolzano. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 09:54
La Cgia di Mestre ha elaborato i dati sui lavoratori che non hanno ancora fatto il vaccino contro il Covid-19. La percentuale più alta si registra [...]
Cronaca
23 ottobre - 17:55
L'incendio in un maso a Rio Bianco in Val Sarentino è scoppiato il 10 ottobre, due persone erano finite in ospedale. Ora la decisione di [...]
Cronaca
24 ottobre - 12:53
La presa di posizione dell'Anpi che spiega:  "Molte di queste provocazioni sono attuate da gruppi di chiara matrice neofascista e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato