Contenuto sponsorizzato

Fango e alberi sulle rotaie, bloccata la ferrovia del Brennero, soppressi diversi treni

I problemi sono iniziati ieri sera e si sta ancora lavorando per riuscire a riattivare il normale traffico. Si prevedere un ritorno alla normalità in tarda mattinata

Pubblicato il - 16 novembre 2019 - 09:15

BOLZANO. Fango e alberi sono caduti anche lungo la ferrovia del Brennero. Ieri sera la linea è stata interrotta nella zona di Bolzano per diverse ore e i problemi non sono ancora terminati.

 

La frana, causata dalle forti piogge cadute, si è verificata attorno alle ore 19,40 di ieri a circa 500 metri a sud della stazione di Bolzano nella zona del 'Virgolo' costringendo all'interruzione sia della linea Brennero-Verona che della Bolzano-Merano.

 

Per il Brennero fino alle 13.30 questi i provvedimenti: treni lunga percorrenza attestati a Trento e Verona e sostituiti con bus fino a Bolzano. Per i regionali, attestati a nord a Bolzano e a sud a Bronzolo (per Verona) e a Ponte Adige (per Merano). Ci sono bus che fanno spola Bolzano-Bronzolo e Bolzano-Ponte Adige

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

27 ottobre - 20:00

Il presidente Conte ha fatto il punto sul suo dpcm e sul nuovo decreto che accompagna le misure restrittive con molte risorse economiche di sostegno per chi è costretto a ridurre o chiudere la propria attività. Gualtieri: ''Abbiamo scelto le modalità più rapide di ristoro. Il contributo a fondo perduto sarà erogato automaticamente alle oltre 300.000 aziende che lo avevano avuto in precedenza e quindi contiamo per metà di novembre di aver fatto tutti i bonifici''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato