Contenuto sponsorizzato

Fermato in A22 con 6 chili di cocaina in auto. Arrestato per traffico internazionale di sostanze stupefacenti

L'uomo è stato fermato per un controllo all’altezza del Casello di Vipiteno. Il valore sul mercato della sostanza è di circa 800 mila euro

Pubblicato il - 04 luglio 2019 - 18:35

VIPITENO. E' stato bloccato mentre trasportava in macchina sei chili di cocaina. E' successo ieri pomeriggio in A22, all’altezza del Casello di Vipiteno.

 

Una pattuglia di vigilanza stradale dipendente dalla Sottosezione Polizia Stradale di Vipiteno, stava facendo un normale controllo quando ha deciso di fermare una Golf di colore grigio da una persona residente in provincia di Como, in ingresso nel territorio nazionale.

 

Dopo un primo controllo ai terminali gli agenti hanno scoperto che il mezzo era gravato da un fermo fiscale e, vedendo lo stato di agitazione del conducente, hanno deciso di approfondire ulteriormente le verifiche.

 

Anche il veicolo ingenerava sospetti, visto che alcune parti dei rivestimenti interni dell’abitacolo non erano correttamente assemblati, facendo nascere il dubbio che potesse esservi occultato qualcosa.

 

Le verifiche sono andate avanti fino a tarda serata fino a quando sono stati trovati, occultati in un doppio fondo dell’abitacolo, attivabile tramite uno specifico meccanismo, sei chili di cocaina.

 

L'uomo, di origine albanese residente in provincia di Como, è stato tratto in arresto per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e condotto presso la Casa Circondariale di Bolzano.

 

La sostanza e il denaro contante, pari a euro 2600 trovati in possesso dello straniero, sono stati sequestrati. Il valore sul mercato della sostanza è di circa 800 mila euro. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 20:12
Dalle prime ricostruzioni il ragazzo si sarebbe trovato tra il binario 1 e 2 quando è arrivato il treno merci. Sul posto le forze dell'ordine [...]
Montagna
29 novembre - 18:46
L’appello della blogger e alpinista Sara Lazzari per salvare l’ospedale che cura i bambini con l’asma: “Devo tutta la mia vita alla [...]
Cronaca
29 novembre - 18:28
La notizia è di queste ore e rimbalza sui siti e sui giornali svizzeri perché la richiesta era stata avanzata dal Paese Elvetico. Ma analizzati i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato