Contenuto sponsorizzato

Fine settimana da bollino nero su A22 e ferrovie

Weekend difficile per chi è in partenza per le vacanze, Autostrade del Brennero allerta gli automobilisti: “Il traffico sarà particolarmente intenso, valutate bene quando mettervi in viaggio evitando le ore di punta”

Di Martino Brigadoi (Liceo Prati) - 05 luglio 2019 - 10:18

TRENTO. Sarà un fine settimana all’insegna del traffico quello del weekend di sabato 6 e domenica 7 luglio. Nella mattina di sabato grandi rallentamenti da bollino nero in direzione Modena, dalle 6 alle 12. Situazione critica anche tra le 12 e le 18, solo verso sera il traffico tornerà scorrevole.

 

Sabato di traffico intenso anche in direzione Brennero dove le condizioni non saranno migliori. Evitante dunque di mettervi in viaggio tra le 6 e le 18 fascia nella quale si prevede il numero maggiore di veicoli in transito. Anche qui la situazione migliorerà solo verso sera.

 

Nella giornata di domenica traffico ancora da bollino rosso in direzione Modena dalle 6 alle 18, situazione in lieve miglioramento tra le 18 e le 24, quando il traffico, pur diminuendo, resterà comunque sostenuto.

 

Verso il Brennero traffico da rosso tra le 6 e le 12, situazione che andrà via via migliorando a partire da mezzogiorno.  

 

Difficili anche gli spostamenti su rotaia: dalle 23 di sabato alle 22 di domenica, sciopero del personale dei trasporti della regione Veneto, probabili quindi cancellazioni e variazioni sulle linee del Brennero e della Valsugana. Salvi i treni di lunga percorrenza, non interessati dallo sciopero.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

19 settembre - 15:23
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 19 settembre, all'altezza di via Caneppele a Roncafort. Si è verificato un violento impatto tra una moto e una vettura, i due centauri sono stati sbalzati a terra per ruzzolare sull'asfalto
19 settembre - 12:39

La Nasa ha annunciato l'inizio di un nuovo ciclo solare, il 25esimo da quando si è iniziato a tenere il conto nel 1755. "Noi osserviamo il nostro Sole con i telescopi da circa 400 anni. Già Galileo notò che, sulla sua superficie, appaiono con una certa regolarità quelle che oggi chiamiamo "macchie solari", punti più scuri dovuti dalla variazione del campo magnetico della stella. La loro presenza determina i cicli solari"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato