Contenuto sponsorizzato

Furiosa lite in piazza della Portela, spunta un coltello: 35enne grave in ospedale (AGGIORNAMENTO)

Tutto è avvenuto intorno alle 15, quando due persone extracomunitarie senza fissa dimora, hanno iniziato a litigare. Prima un litigio e le urla, poi si è passati alle mani e dopo qualche spintone, l'alterco è sfociato in una rissa. La polizia ha avviato le indagini per risalire all'autore del gesto

Pubblicato il - 24 December 2019 - 17:49

TRENTO. Accoltellamento in piazza della Portela a Trento, un 35enne è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara.

 

Tutto è avvenuto intorno alle 15, quando due persone extracomunitarie senza fissa dimora, hanno iniziato a litigare.

 

Prima un litigio e le urla, poi si è passati alle mani e dopo qualche spintone, l'alterco è sfociato in una rissa.

 

Improvvisamente, però, è spuntato un coltello, quindi il fendente a colpire il rivale e la fuga.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e polizia per isolare l'area e avviare le indagini. 

 

Nel frattempo il personale sanitario ha prestato le cure del caso al ferito. L'uomo è stato immobilizzato e stabilizzato per il trasporto all'ospedale del capoluogo in gravi condizioni.

 

La polizia ha avviato le indagini e acquisito le immagini delle telecamere cittadine per risalire all'autore del gesto, un senza fissa dimora che graviterebbe spesso nella zona di piazza della Portela. (QUI AGGIORNAMENTO).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 12:01

Il criterio dei 10 anni di residenza per accedere agli alloggi Itea era stato definito dai giudici “discriminatorio”: ora la Corte di Appello ha bocciato anche il ricorso della Pat, con quest’ultima che dovrà pagare 50 euro di sanzione per ogni giorno di ritardo. L’assemblea Antirazzista: “È stato ristabilito un principio di equità e di antidiscriminazione contenuto nelle direttive europee”

16 January - 11:09

Continuano a essere molti i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Mentre si attende la risposta da Roma sulla scelta di mantenere in vigore le misure da zona gialla nonostante il collocamento in zona rossa, i nuovi positivi sono stati 436, 5 i decessi. A Dobbiaco proseguono le operazioni di screening, mentre nelle Rsa si raggiunge il 40% di vaccinati

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato