Contenuto sponsorizzato

Incidente a quattro: un'auto ne centra un'altra uscendo dal parcheggio che striscia una macchina in sosta. A terra un scooter

La serie di incidenti è avvenuta in vai Degasperi. Tutto è stato innescato da una manovra eseguita in maniera non perfetta in uscita da un parcheggio

Pubblicato il - 25 giugno 2019 - 17:30

TRENTO. Incidente questo pomeriggio poco dopo le 16 in via De Gasperi a Trento all'altezza di Trento Frutta. Uno scontro che a catena che ha coinvolto tre auto e una moto.

 

Dalle prime informazioni sembra che una macchina sia uscita da un parcheggio e nell'immettersi in strada, si sia scontrata con un altro mezzo centrandolo sulla fiancata. Questo poi, a sua volta, sarebbe fino addosso ad un'altra auto parcheggiata lungo la strada.

Nella serie di scontri è rimasta coinvolta anche una moto che per evitare di finire contro le auto incidentate ha frenato perdendo l'equilibrio e finendo a terra.

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Trento, la polizia locale, i carabinieri e i soccorsi sanitari. Fortunatamente le tre persone coinvolte nell'incidente hanno riportato ferite non gravi.

 

Problematica invece la situazione del traffico. E' stato predisposto il senso alternato per consentire i soccorsi e per rimuovere poi i mezzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 04:01

È stato lo stesso Fugatti ad ammettere “che non è esclusa l’impugnazione del Governo” e ancora una volta il Trentino ha scelto la via più facile, ma meno sicura, per arrivare allo scontro con il Governo. Se per impugnare l’ordinanza dell’Alto Adige (appoggiata da una legge) servirebbe un lungo e complicato ricorso, per disinnescare quella trentina basta una pronuncia del Tar

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato