Contenuto sponsorizzato

Maltrattava la moglie da 4 anni, costringendola a lasciare la scuola e aggredendola in pubblico. Denunciato un 24enne per stalking

E' avvenuto a Trento, dove la coppia viveva. La donna, esasperata, aveva ottenuto un primo ammonimento e si era rifugiata in comunità. Una misura inutile, viste le continue violenze e persecuzioni, anche in pubblico. Il marito 24enne è stato così denunciato per stalking e maltrattamenti. Su di lui pende un provvedimento di non avvicinamento

Pubblicato il - 06 novembre 2019 - 10:14

TRENTO. La squadra mobile della questura di Trento, coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo, ha eseguito un provvedimento di divieto di avvicinamento nei confronti di un giovane 24enne perché resosi responsabile di maltrattamenti e stalking. L'uomo, un cittadino tunisino residente a Trento, avrebbe infatti, secondo le indagini, sottoposto la moglie, 21enne, a ripetute violenze.

 

Le vessazioni fisiche e psicologiche si sono protratte nei confronti della coniuge fin dal 2015, quando la giovane era ancora minorenne. La sua persecuzione è proseguita anche quando la donna si è decisa ad interrompere la convivenza, rivolgendosi alle autorità per comminare un ammonimento al marito.

 

La vittima, sfiancata fisicamente e psicologicamente dagli abusi dell'uomo, è caduta in un forte stato di prostrazione. I gravi episodi emersi dal racconto e verificati dalle attività investigative – avvenuti anche durante la gravidanza della donna – hanno ricostruito un quadro terribile, in cui la vittima non solo aveva dovuto abbandonare la scuola, ma doveva inoltre rendere conto di ogni suo spostamento, pedinata e aggredita anche in pubblico.

 

Non a caso, interrotta la convivenza e rifugiatasi in una comunità, la vittima è stata rintracciata dal persecutore e aggredita in un locale pubblico. Da qui il provvedimento di divieto di avvicinamento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

24 gennaio - 09:23

Dopo la morte di Matiu la dura presa di posizione de Il gioco degli specchi: “È inaccettabile che una persona muoia di freddo, soprattutto in uno dei Paesi più ricchi del mondo e in una Provincia come la nostra. Nel mirino anche Segnana che sostiene che i posti letto sia sufficienti: “Le persone costrette a dormire all’aperto sono ancora tante”

24 gennaio - 08:17

La giovane ha consegnato agli inquirenti i vestiti che Benno la sera del 4 gennaio aveva lasciato a casa sua per essere lavati. Intanto continuano senza sosta le ricerche dei corpi dei due coniugi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato