Contenuto sponsorizzato

Meteo, in arrivo vento e un calo delle temperature. Prevista neve fino a circa mille metri

Nei primi giorni della prossima settimana assisteremo ad un calo delle temperature dovuto anche al vento che arriva da Nord 

Pubblicato il - 17 marzo 2019 - 10:50

TRENTO. Ci saranno ancora poche ore, secondo le previsioni di Meteo Trentino, per godersi le temperature piacevoli degli ultimi giorni. Già a partire da quest'oggi, infatti, il sole lascerà spazio alle nuvole e gli annuvolamenti più compatti si vedranno soprattutto dal pomeriggio sera con addirittura possibili precipitazioni.

 

L'inizio della prossima settimana, vedrà pioggia e neve. In diverse zone del Trentino, infatti, da domani, lunedì 18 marzo, si avranno precipitazioni ma anche neve in calo fino a circa 1000 metri e localmente anche a quote inferiori.

 

Le schiarite ci saranno già nel pomeriggio con un rinforzo dei venti freddi da Nord che porteranno un netto calo nei valori massimi delle temperature.

 

Martedì e mercoledì, soleggiato, le temperature saranno sotto la media.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

25 novembre - 08:56

La 73enne Iolanda Balzano si è spenta dopo aver lottato contro il coronavirus: madre di quattro figli, nonna e bisnonna si era candidata in sostegno di Franco Ianeselli nelle ultime elezioni comunali. Il figlio: “Una manciata di giorni ti hanno portata via da quella quotidianità che vivevi con la forza e il coraggio”

24 novembre - 16:58

Un’analisi dei certificati di decesso ha mostrato che il Covid-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi raccolti nel Sistema di Sorveglianza. L’Iss: “È probabile che nei mesi di marzo e aprile i decessi legati al coronavirus siano sottostimati perché molti pazienti morirono senza essere testati”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato