Contenuto sponsorizzato

Muri imbrattati, recinzioni divelte e macchinette delle fototessere danneggiate, nella notte atti vandalici a Povo e Mori

Ieri era stata imbrattata un'auto a Mezzolombardo ma gli atti vandalici sono continuati anche nella notte scorsa. Sono stati effettuati dei sopralluoghi da parte delle forze dell'ordine 

Pubblicato il - 13 aprile 2019 - 19:33

TRENTO. E' stata una notte di atti vandalici quella appena trascorsa in diverse zone della città. Ieri avevamo raccontato quello che era successo all'auto del coordinatore dei giovani della Lega del Trentino Marco Leonardelli, imbrattata con della vernice spray rossa tra giovedì e venerdì. (QUI L'ARTICOLO)

 

La notte scorsa, altri atti vandalici sono avvenuti invece a Povo e Mori. Nel primo caso, proprio accanto alla scuola Moggioli in via dei Rivi, vicino all'ex centro civico, è stata forzata e danneggiata una macchinetta per le fototessere. A poca distanza da questo primo vandalismo, è stata divelta una recinzione.

I residenti hanno avvisato la polizia locale che ha provveduto immediatamente ad effettuare un sopralluogo.

 

Altri danni si sono avuti a Mori. Questa volta sono stati presi di mira i muri di alcune abitazioni che nel corso della notte sono stati imbrattati con vernice nera. Secondo quanto riferito da alcuni cittadini, a compiere il vandalismo sarebbero stati tre ragazzi con il volto coperto da un cappuccio nero.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 19:22

In aula il presidente della Provincia ha ribadito più volte che non c'è compatibilità tra grandi carnivori e agricoltura e allevamento di montagna rischiando di svilire dei progetti apprezzati e premiati in tutta Europa che possono essere migliorati ma hanno già raggiunto grandi risultati (170.000 euro di danni in un anno per le 100-120 unità tra orsi e lupi sono circa 1.500 euro a grande carnivoro, cifre migliorabili ma comunque molto basse)

22 luglio - 19:18

L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 l'escursionista stava percorrendo il sentiero lungo la via ferrata Burrone Giovanelli per raggiungere il canyon e poi il monte di Mezzocorona

22 luglio - 13:11

Parliamo di errore perché non potrebbe essere altrimenti. Il presidente della Pat ha pronunciato queste parole questa mattina in consiglio provinciale illustrando l'assestamento di bilancio 2019-2021 ed è la frase è anche nel documento. ''Un miracolo che può riuscire solo all'assessore alla conosc(i)enza Bisesti'', commenta l'ex assessora Sara Ferrari. In realtà, si immagina, volessero scrivere Alta formazione professionale (e non università) 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato