Contenuto sponsorizzato

Paura sulla SS45 bis, investe con l'auto un orso e poi il plantigrado scappa. Avviate le ricerche dell'animale ferito

E' successo questa sera pochi minuti dopo le 20. L'impatto  ha causato oltre che il danneggiamento dell'auto anche il ferimento dell'animale. Sono state avviate immediatamente le ricerche. Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco, il nucleo cinofili e la forestale 

Pubblicato il - 29 novembre 2019 - 22:43

DRO. Momenti di paura questa sera per un ragazzo che stava tornando dal lavoro quando ad un certo punto si sarebbe trovato davanti all'auto, secondo le prime informazioni, un orso. Sarebbe successo pochi minuti dopo le 20 in prossimità del ponte del Gobbo lungo la statale 45 bis della Gardesana.

 

Il giovane non è riuscito a frenare ed ha investito il pieno il plantigrado. Fortunatamente, però, l'auto non andava a velocità elevata e non è rimasto ferito in modo in grave.

 

Ad avere la peggio è stato l'orso che invece, secondo i primi rilievi, ha riportato delle ferite dopo l'impatto con il veicolo ma è riuscito comunque a scappare.


L'auto è rimasta danneggiata e sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco di Dro con due mezzi e sette vigili guidati dal comandante Luca Sartorelli. Ad intervenire anche i carabinieri di Riva del Garda, la forestale e il nucleo cinofili provinciali che si sono immediatamente messi alla ricerca del plantigrado ferito scappato nelle campagne.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 gennaio - 16:56

L'organizzazione è stata affidata alla Croce rossa che da oggi ha chiamato a raccolta gli oltre 1.200 soccorritori abilitati che hanno raccolto l'appello per sostenere la vaccinazione. L'appuntamento è nei locali, adeguatamente allestiti, della Circoscrizione Oltrefersina del Comune di Trento. La previsione è di terminare la prima somministrazione per domenica 7 febbraio

17 gennaio - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato