Contenuto sponsorizzato

Rimesso in ''mostra'' il presepe antiabortista: ''Contro chi convince che è giusto abortire''. Il comitato Non una di meno: ''Deliranti''

Sulla scalinata delle chiesa di San Rocco in corso Bettini. Ora è stato messo anche un foglietto con attaccato un feto di plastica e la scritta: ''Riproduzione in plastica di un bambino di 10 settimane"

Pubblicato il - 05 gennaio 2019 - 12:17

ROVERETO. Il presepe antiabortista è stato nuovamente ricostruito e addirittura ampliato con tanto di spiegazioni. A denunciarlo, questa volta, con tanto di foto, è stato il comitato “Non una di meno” di Trento.

La rappresentazione era comparsa nei giorni scorsi sulla scalinata delle chiesa di San Rocco in corso Bettini in passato utilizzata per alcuni ritrovi da parte delle “Sentinelle in piedi”. Nella giornata di giovedì, dopo le polemiche, era stato tolto e le statue, assieme ai feti in plastica, riposte all'interno della chiesa.

Ora, invece, come denuncia il comitato “Non una di meno” il presepe antiabortista non solo è stato ripristinato ma anche arricchito con spiegazioni. “Questo presepe – viene riportato in un cartello – non è una accusa contro le donne che hanno abortito, ma contro coloro che le hanno convinto che è giusto abortire e che hanno fatto dell'uccisione dei bambini un diritto civile e una bandiera del progresso”.

 

Sempre nel cartello viene spiegato che il presepe parla di un'accusa contro “chi ha convinto gli italiani che è giusto uccidere i figli, rifiutare il concepimento, annientare il matrimonio, produrre uomini in provetta, negare la vocazione dell'uomo e della donna ad essere padri e madri e sposi e spose, collaboratori di Dio e del suo disegno”

Accanto al presepe è stato poi posizionato anche un foglio con appeso sopra un piccolo feto in plastica con la scritta: “riproduzione in plastica di un bambino di 10 settimane”.

 

Già nella giornata di ieri il decano di Rovereto, don Sergio Nicolli aveva parlato di “ribrezzo” verso questo presepe.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 19:15

Per il partito democratico nella coazione c'è spazio per il centro. Maestri: "Assurdo andare a pesarsi per arrivare ad un secondo turno. Non verrebbe capito dagli elettori''. L'invito quindi di sedersi ad un tavolo per parlare di valori comuni e di temi 

23 ottobre - 17:36

La stagione influenzale (ottobre-marzo) ha preso inizio e da Udine è giunta una prima poco incoraggiante notizia. Ma l'aggressività dell'influenza verrà calcolata solo più avanti. Per ora l'Azienda sanitaria trentina si prepara alla campagna vaccinale, con l'acquisto di 80mila dosi e un obiettivo preciso: raggiungere almeno il 55% della soglia di soggetti vaccinati tra gli over 65

23 ottobre - 17:57

Il terribile incidente è avvenuto quest'oggi intorno alle 12.45. Con l'uomo, classe '50, c'erano altri due escursionisti che hanno dato l'allarme

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato