Contenuto sponsorizzato

Rubava i fiori al cimitero, donna incastrata dalle fototrappole

Al Comune arrivate diverse lamentele dei cittadini, infastiditi dai continui furti. Il sindaco ha informato gli agenti e sono partiti gli accertamenti

Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 16:18

PORTE DI RENDENA. Avrebbe compiuto una serie di furti di fiori dalle tombe del cimitero. Una donna è stata denunciata per furto aggravato su cose esposte alla pubblica fede e vilipendio di tombe.

 

L'episodio è avvenuto a Javrè, una frazione di Porte di Rendena: da qualche settimana erano arrivate delle segnalazioni in Comune che parlavano di un reiterato furto di fiori alle lapidi del cimitero.

 

Dopo l'interessamento del sindaco di Porte di Rendena Enrico Pellegrini e la sua comunicazione ai vigili, sono quindi scattati indagini e accertamenti della polizia locale delle Giudicarie al cimitero di Javrè. Per i controlli gli agenti si sono aiutati posizionando delle fototrappole nella notte

 

Domenica pomeriggio, dopo l'ennesimo furto, la svolta: la polizia locale sarebbe riuscita a identificare una donna residente in paese. Che è finita nei guai: è stata denunciata alla procura della Repubblica per furto aggravato su cose esposte alla pubblica fede e vilipendio di tombe.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 May - 09:08
Ancora episodi di assembramenti e di comportamenti incivili. Orinatoi a cielo aperto, l'ira dei residenti. Comune e Forze dell'ordine stanno [...]
Cronaca
13 May - 06:01
Sono un migliaio i pazienti guariti e successivamente monitorati dalla dottoressa Susanna Cozzio dell'Unità operativa medicina interna di [...]
Cronaca
12 May - 22:02
Sono 859 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 30 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 60 guarigioni dal [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato