Contenuto sponsorizzato

Rubava i fiori al cimitero, donna incastrata dalle fototrappole

Al Comune arrivate diverse lamentele dei cittadini, infastiditi dai continui furti. Il sindaco ha informato gli agenti e sono partiti gli accertamenti

Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 16:18

PORTE DI RENDENA. Avrebbe compiuto una serie di furti di fiori dalle tombe del cimitero. Una donna è stata denunciata per furto aggravato su cose esposte alla pubblica fede e vilipendio di tombe.

 

L'episodio è avvenuto a Javrè, una frazione di Porte di Rendena: da qualche settimana erano arrivate delle segnalazioni in Comune che parlavano di un reiterato furto di fiori alle lapidi del cimitero.

 

Dopo l'interessamento del sindaco di Porte di Rendena Enrico Pellegrini e la sua comunicazione ai vigili, sono quindi scattati indagini e accertamenti della polizia locale delle Giudicarie al cimitero di Javrè. Per i controlli gli agenti si sono aiutati posizionando delle fototrappole nella notte

 

Domenica pomeriggio, dopo l'ennesimo furto, la svolta: la polizia locale sarebbe riuscita a identificare una donna residente in paese. Che è finita nei guai: è stata denunciata alla procura della Repubblica per furto aggravato su cose esposte alla pubblica fede e vilipendio di tombe.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 maggio - 11:06

Il Trentino non è ancora uscito dall’emergenza sanitaria, il matematico del Cnr Sebastiani: “Lombardia, Liguria, Piemonte e la provincia di Trento, tornano a preoccupare, qui i valori dell'incidenza vanno da 1,6 a 3,4 nuovi casi al giorno per 100.000 abitanti, situazioni che andranno monitorate con attenzione”

28 maggio - 11:32

Sono 509 le persone che si trovano ancora in quarantena. Aumentano di 16, nell'arco di 24 ore, i guariti 

28 maggio - 06:01

Per ogni settore, per ogni assessorato, per ogni ambito, per ogni tema da affrontare la giunta leghista ha creato, crea e probabilmente creerà una specifica ''task force'' sempre annunciata con squilli di trombe e della quale, il più delle volte, poi non si ha più notizia. Ora potrebbe arrivare la task force che vigila le task force

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato