Contenuto sponsorizzato

Sbaglia il tornante, sbatte contro il guardrail e ruzzola nella scarpata, grave incidente per un motociclista

L'incidente è avvenuto intorno alle 17 lungo la strada provinciale 85 poco prima di Vaneze sul monte Bondone. Sul posto ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di Sopramonte, nucleo Saf dei permanenti di Trento e forze dell'ordine 

Pubblicato il - 24 agosto 2019 - 21:32

TRENTO. Grave incidente motociclistico lungo i tornanti del Bondone, un centauro è finito nella scarpata per ruzzolare diversi metri nel bosco.

 

E' avvenuto intorno alle 17 lungo la strada provinciale 85 poco prima di Vaneze, quando il motociclista ha affrontato un tornante ma qualcosa è andato storto.

La moto ha iniziato a sbandare e quindi il centauro ha perso il controllo del mezzo per sbattere contro il guardrail e venire sbalzato per oltre dieci metri nel bosco.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono tempestivamente portati soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Sopramonte e forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre da Trento si è levato l'elicottero e il nucleo Saf dei permanenti di Trento hanno raggiunto il Bondone. 

 

Il personale sanitario ha immobilizzato e stabilizzato il ferito, che è stato poi portato alla sede stradale dai pompieri.

 

Una volta riportato sull'arteria provinciale, il centauro è stato accompagnato all'elicottero e quindi all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 12:19

Gli autonomisti presentano una mozione per aderire al Manifesto della comunicazione non ostile: “In questo periodo di forte conflittualità è tempo di arginare la dilagante violenza verbale che coinvolge anche alcuni esponenti della politica, speriamo che la nostra proposta venga condiviso anche dalla Giunta”

27 febbraio - 16:23

Il giovane stava lavorando nei boschi di Campo Tures con il padre. Troppo gravi le sue ferite, è morto nel primo pomeriggio all'ospedale di Brunico 

27 febbraio - 12:59

Il riscaldamento globale sta creando più guai del previsto. Circa un terzo del carbonio presente sul pianeta, intrappolato nel Mar Glaciale Artico sotto forma di metano e anidride carbonica, minaccia di liberarsi in atmosfera

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato