Contenuto sponsorizzato

Scalatore perde l'appiglio e precipita per una ventina di metri. Un padre e una figlia restano agganciati ad un vecchio chiodo

Pomeriggio di interventi del soccorso alpino di Schio sulle Piccole Dolomiti tra il Pasubio e il monte Cornetto. In particolare tanta paura per uno scalatore che è precipitato per una ventina di metri

Pubblicato il - 08 June 2019 - 20:14

PASUBIO. Pomeriggio di interventi del soccorso alpino di Schio sulle Piccole Dolomiti tra il Pasubio e il monte Cornetto. In particolare tanta paura per uno scalatore che è precipitato per una ventina di metri.

 

L'allarme è scattato sul monte Cornetto, quando un rocciatore, primo della cordata che percorreva sulla via Super Mario ha perso l'appiglio per cadere diversi metri e sbattere violentemente al suolo. 

 

Immediato l'intervento dei soccorritori e l'elicottero si è levato in volo da Trento per calare l'equipe medica e il personale tecnico

 

I sanitari hanno stabilizzato e immobilizzato l'uomo è stato verricellato a bordo e trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Il ferito fortunatamente non è in pericolo di vita, anche se ha riportato diversi traumi e contusioni. I due compagni di cordata sono, invece, stati portati a valle

 

Un altro intervento si è reso necessario per soccorrere un padre e una figlia di Sospirolo in provincia di Belluno rimasti bloccati lungo la via Padovan sul Campanile di Val Fontana d'oro sul Pasubio. 

 

Gli escursionisti hanno sbagliato la seconda calata e sono rimasti bloccati su un terrazzino assicurati ad un vecchio chiodo.

 

La macchina dei soccorsi si è calata per 100 metri e quindi hanno portato in salvo padre e figlia.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 14:42
Temperature anomale e la conseguente assenza di neve sono le principali cause. Basta osservare le temperature di ieri con alcune zone del Trentino [...]
Cronaca
05 febbraio - 13:21
Quando l'anziana è stata trasferita in Rsa la badante ha chiesto  il riconoscimento di una mole di ore che non le erano state ancora [...]
Cronaca
05 febbraio - 11:12
La donna si è ammalata di una patologia degenerativa quando Maddalena aveva solo tre anni. Sin da piccola, con amore e maturità, ha aiutato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato