Contenuto sponsorizzato

Scontro moto-auto, paura all'alba per un 54enne che viene sbalzato e finisce a terra

L'allarme è scattato poco prima delle 5 di giovedì 25 luglio, a causa dell'incidente tra una moto e un veicolo. E' successo a Ceniga, frazione di Dro, all'altezza del bivio tra via Cesure e il cavalcavia Santa Lucia

Pubblicato il - 25 luglio 2019 - 16:07

DRO. Scontro moto-auto lungo la strada statale 45bis della Gardesana. Un 54enne è stato trasportato all'ospedale di Arco.

 

L'allarme è scattato poco prima delle 5 di giovedì 25 luglio, a causa dell'incidente tra una moto e un veicolo.

 

E' successo a Ceniga, frazione di Dro, all'altezza del bivio tra via Cesure e il cavalcavia Santa Lucia.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Dro e forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure del caso al 54enne, che dopo l'impatto è stato sbalzato dalla moto per finire a terra.

 

I sanitari hanno stabilizzato e immobilizzato l'uomo per il trasporto all'ospedale di Arco

 

Qualche disagio alla viabilità, i soccorsi hanno istituito un senso unico alternato per permettere le cure, la rimozione dei mezzi e la pulizia della sede stradale dai detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 17:03

Inaugurata questo pomeriggio la quindicesima edizione del Festival dell'Economia. Fugatti: "Non era scontata e non è stato facile", Tito Boeri: ''Quest'anno sarà un festival con gli spettatori virtuali ma sarà garantita la possibilità di interazione con i relatori"

24 settembre - 15:44

Il piccolo era a casa da venerdì e nel frattempo è arrivato l'esito positivo del tampone, così l'istituto ha attivato scrupolosamente le procedure per fronteggiare questo caso. L'attenzione sul comparto della scuola resta alta, così come in altri settori quali la filiera dell'agroalimentare e della lavorazione di prodotti di consumo

24 settembre - 13:10

Dopo quanto accaduto a Ischgl tra febbraio e marzo il cancelliere austriaco ha annunciato una serie di misure che si applicheranno questa stagione sulle piste. Mascherine in funivia, distanza di un metro gruppi di massimo 10 persone per le scuole di sci

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato