Contenuto sponsorizzato

Sequestra un'anziana per derubarla. Arrestato un 21enne per sequestro di persona e rapina

E' successo a Bolzano. La donna, dopo aver prelevato dei soldi ad uno sportello del bancomat, è stata seguita fino a casa. Aperta la porta ad un giovane, s'è vista minacciata e malmenata perché non voleva rivelare dove avesse messo il denaro appena prelevato. Il giovane si è poi allontanato con i gioielli della signora. Riconosciuto dalle telecamere, è stato arrestato dai carabinieri

Pubblicato il - 27 November 2019 - 12:31

BOLZANO. Seguita dallo sportello del bancomat a casa, dopo un tragitto in autobus, un'anziana s'è vista entrare nell'appartamento un giovane che ha cominciato a minacciarla affinché gli rivelasse dove aveva messo i soldi appena prelevati. È successo a Bolzano, nella zona di via Rovigo- quartiere Europa. Al rifiuto netto della donna, il ragazzo, un 21enne di origine albanese, ha risposto con la violenza.

 

Introdotto nella casa dopo aver suonato il campanello ed essersi visto aperto l'uscio, il giovane ha malmenato l'anziana signora, non ottenendo però le informazioni desiderate e trascinandola per le stanze dell'appartamento tra minacce e colpi. Al silenzio della signora, di decideva per rubare i gioielli.

 

Con l'ausilio delle telecamere di sorveglianza e l'analisi delle impronte digitali è stato possibile identificarlo. Il giovane è stato pertanto arrestato con l'accusa di sequestro di persona e rapina aggravata. Accompagnato al carcere di via Dante, rimane a disposizione della magistratura, mentre il “malloppo”, recuperato dai militari, è stato restituito alla malcapitata vittima. Dalle indagini delle immagini degli istituti di credito, in cui si vedeva il giovane aggirarsi qualche giorno dopo la rapina, si presume che il soggetto volesse compiere altri colpi del genere.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 January - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato