Contenuto sponsorizzato

Si nasconde al circo dopo aver rubato una moto e forzato un posto di controllo

Un uomo di 30 anni è stato arrestato questa notte dalla polizia dopo un inseguimento durato diversi minuti 

Pubblicato il - 23 giugno 2019 - 14:27

BOLZANO. Ruba uno scooter di grossa cilindrata, forza un posto di controllo della polizia ed inizia poi una folle fuga per cercare infine di nascondersi all'interno di un circo.  E' stata una notte movimentata quella appena trascorsa a Bolzano e che ha portato all'arresto di un cittadino tunisino.

 

Lo scooter, del quale era stato segnalato il furto qualche ora prima, è stato notato da una volante nei pressi di via Siemens. Gli agenti si sono quindi avvicinati al mezzo e quando hanno capito che si trattava di quello rubato poche ore prima, hanno intimato l’alt al conducente che, per tutta risposta, ha accelerato e si è dato alla fuga lungo le vie della zona industriale della città.

 

La pattuglia, a quel punto, ha iniziato l’inseguimento del sospetto, chiedendo l’ausilio di altre volanti. La corsa ad alta velocità, ricca di infrazioni e manovre azzardate, ha posto in serio pericolo il fuggitivo nonché i veicoli e i passanti che si trovavano lungo la strada.

 

L’inseguimento, durato diversi minuti, si è concluso nel parcheggio in piazza I° Maggio. Qui l'uomo ha abbandonato il mezzo e ha cercato di rifugiarsi tra le roulotte e i camion del Circo Orfei lì stanziato. Gli operatori, sopraggiunti da più lati, lo hanno immediatamente individuato e circondato, costringendolo alla resa. Accompagnato in Questura, il 30enne regolare sul territorio ma gravato da diversi precedenti, è stato arrestato per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e condotto presso il carcere di via Dante.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 febbraio - 05:01
Sono davvero poche le somministrazioni che vengono fatte nell'arco di una settimana. Da inizio delle vaccinazioni, il 27 dicembre 2020, il 12.7% [...]
Cronaca
25 febbraio - 07:46
Nato nel bresciano ma bolzanino di adozione, Bisinella è  stato protagonista della vita della comunità del quartiere Oltrisarco
Cronaca
25 febbraio - 07:22
Sulla dinamica esatta sono in corso le verifiche. Due giovani sono stati portati all'ospedale di Rovereto
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato