Contenuto sponsorizzato

Si nasconde in una stalla per non farsi trovare dai carabinieri. Arrestato 45enne per rapina, furto e spaccio

I carabinieri, dopo una serie di controlli, lo hanno rintracciato all'interno di una stalla. Deve scontare sei anni di carcere 

Pubblicato il - 09 aprile 2019 - 08:31

PRIMIERO. Era ricercato per rapina, furto, spaccio di droga e anche perché doveva scontare sei anni di carcere. I Carabinieri di Primiero San Martino di Castrozza sono riusciti a trovare e fermare un 45enne del posto destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Venezia.

 

Dopo una serie di appostamenti nelle campagne di Levico Terme, il 45enne è stato rintracciato all'interno di una stalla dove si stava nascondendo.

 

L'uomo si era reso responsabile di una rapina a Padova nell’agosto del 2008, un furto in abitazione nell’ex comune di Transacqua nell’estate del 2013 e, nello stesso periodo, di una detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Avendo un debito con la giustizia di circa sei anni da scontare, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale Spini di Gardolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato