Contenuto sponsorizzato

Si scontrano due auto sulla Gardesana. Strada bloccata tra Vezzano e Vigolo Baselga

Lunghe code si stanno formando in quel tratto dopo un incidente avvenuto tra due auto che sono rimaste ad occupare entrambe le carreggiate

Pubblicato il - 01 febbraio 2019 - 17:28

VEZZANO. Si sono scontrate semifrontalemnte due auto andando, di fatto, a bloccare la viabilità in tutto quel tratto. Siamo tra Vezzano e Vigolo Baselga sulla Gardesana sulla Ss45Bis e intorno alle 16.30 due auto hanno provocato un incidente che ha letteralmente paralizzato la viabilità. I due veicoli provenivano da direzioni opposte ma a causa della strada molto innevata hanno finito per scontrarsi fronto-lateralmente.

 

Entrambe le macchine sono rimaste bloccate sulla strada e sul posto è stata anche chiamata l'ambulanza anche se, fortunatamente, le tre persone coinvolte non sembrano essere in condizioni critiche. Critica, invece, è diventata la situazione del traffico che si è completamente bloccato.

 


 

Le due macchine, infatti, occupano entrambe le corsie e solo l'arrivo dei vigili del fuoco e della polizia locale sta permettendo di passa poche macchine alla volta nelle due direzioni. Per questo si stanno formando delle lunghe code. Si tratta, chiaramente, di uno dei tanti incidenti che in queste ore stanno avvenendo su tutta la rete viaria del Trentino colpito da una forte perturbazione e da molta neve. Tantissimi i camion e gli autoarticolati che stanno avendo difficoltà sulle strade secondarie.
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 gennaio - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato