Contenuto sponsorizzato

Situazione viabilità, dopo l’allarme valanghe riaprono i passi: Fedaia, Giau e Valparola. Riaperta anche la strada del Pordoi

Ripristinati i principali collegamenti Dolomiti fra Veneto e Trentino-Alto Adige. Mezzi spazzaneve e spargisale al lavoro da questa mattina per mettere in sicurezza le strade alpine. ALL’INTERNO L’ELENCO COMPLETO

Foto d'archivio
Pubblicato il - 24 December 2019 - 18:24

BELLUNO. Ad annunciarlo è stato il personale di Veneto Strade che si occupa della gestione della viabilità per quanto riguarda il versante bellunese. Fra le strade ripristinate ci sono le principali via di collegamento dolomitiche fra Veneto e Trentino-Alto Adige. Mezzi spazzaneve e spargisale al lavoro da questa mattina per mettere in sicurezza le strade alpine.

 

Sono terminate le folate di vento forte che hanno interessato le zone Dolomitiche – comunica Veneto Strade – prestare la massima attenzione per la possibile presenza di neve ventata, in modo particolare sui passi. Per il transito alle quote superiori a 1500 metri di quota è consigliabile disporre di catene al seguito da allestire sui mezzi in caso di necessità”.

 

Si comunica la riapertura del seguente tratto stradale:

- S.P. 1 bis “Madonna del Piave” – S.P. 28 “di Segusino” (TV) – “Galleria Madonna del Piave” tra Segusino e Vas a cavallo del confine tra la Provincia di Belluno e di Treviso.

- S.P. 24 “Valparola” dalla progressiva km 0+000 (loc. Passo Falzarego) alla progressiva km 5+250 (confine Provincia di Bolzano);

- S.R. 48 “delle Dolomiti” (Passo Pordoi) dalla progressiva km 76+280 alla progressiva km 82+100 (località ponte Vauz) dalle ore 13,00;

- S.P. 638 “ del Passo Giau” dalla progressiva km 13+100 (loc. Fedare) alla progressiva km 18+900 (bivio Posalz) dalle ore 13,00;

- S.P. 641 “del Passo Fedaia” dal km 16+950 (loc. Capanna Bill) al km 14+210 (confine con Provincia di Trento) dalle ore 13,00.

 

Permangono le chiusure al transito dei seguenti tratti stradali:

- S.P. 5 dir “di Lamosano” - Bongaio Fail – dalla progressiva km 0+070 (loc. Bongaio) alla progressiva km 0+450 (fine abitato di Schiucaz);

Si ricorda che la S.P. 33 “di Sauris” risulta non transitabile per chiusura invernale. 

 

Tutte le altre strade in gestione a Veneto Strade S.p.A. Direzione Operativa di Belluno risultano percorribili.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
24 ottobre - 21:23
Un confronto per capire come rendere il territorio più attrattivo dal punto di vista turistico ma anche lavorativo. Gianni Battaiola (presidente [...]
Cronaca
25 ottobre - 10:54
I soccorritori si sono mobilitati a Seren del Grappa, in località Rasai: dopo esser uscito di casa per un escursione ieri, domenica 24 ottobre, un [...]
Società
24 ottobre - 19:47
Furono i mercanti di Genova che nel XII° secolo fecero conoscere gli spaghi arabi nel nord Italia dove, per secoli, furono conosciuti come «trii [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato