Contenuto sponsorizzato

Sono in una baita e ordinano il pranzo con Deliveroo. La consegna arriva con una slitta trainata dai cani

E' successo nei giorni scorsi. Deliveroo ha deciso di organizzare una special delivery ad una giovane coppia trentina permettendogli di assaporare il pranzo direttamente in baita

Pubblicato il - 26 febbraio 2019 - 12:12

FOLGARIA. In Trentino può capitare che arrivi il pranzo su una slitta trainata dai cani. E' quello che è successo nei giorni scorsi ad una coppia che si trovava in una baita vicino a Folgaria in mezzo alla neve e che aveva ordinato il proprio pranzo con Deliveroo il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio i piatti dei propri ristoranti preferiti e attivo in diverse città tra cui Trento.

 

Il servizio è stato testato nei giorni scorsi in Trentino da un rider a bordo di una tradizionale sleddog trainata da 4 cani. Una bella novità che ha sorpreso i ragazzi e reso il pranzo più divertente del solito.

 

Nell’ottica di trovare sempre soluzioni che possano offrire un servizio vicino alle persone permettendo di ordinare dove e quando si vuole il proprio cibo preferito, Deliveroo ha infatti deciso di organizzare una special delivery, in collaborazione con McDonald’s, ad una giovane coppia trentina permettendogli di assaporare il pranzo direttamente in baita senza la necessità di doversi spostare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato