Contenuto sponsorizzato

Strade ghiacciate e rischi aumentano: una ragazza perde il controllo dell'auto e precipita nella scarpata

L'incidente è avvenuto poco prima di Bocenago lungo la strada provinciale. La macchina si è cappottata per diversi metri rimanendo a testa in giù

Pubblicato il - 15 dicembre 2019 - 08:51

BOCENAGO. Strade ghiacciate e in parte innevate stanno causando disagi e incidenti un po' ovunque sull'arco alpino. Ieri sera, intorno alle 17, una ragazza di 20 anni ha rischiato grosso finendo per volare fuori strada e per cappottarsi giù per una scarpata per svariati metri. Alla fine, stordita e dolorante, ne è uscita quasi illesa ma la paura è stata davvero tanta. 

 

L'incidente è avvenuto lungo la strada provinciale, poco fuori Bocenago in Val Rendena. La ragazza era alla guida della sua auto quando all'improvviso ha perso il controllo del mezzo complice, probabilmente, anche l'asfalto reso molto scivoloso dalle condizioni climatiche degli ultimi giorni. L'auto ha quindi sbandato e per la giovane non c'è stato più modo di rimetterla in carreggiata.

 

Uscita di strada la macchina si è cappottata lungo la scarpata ma, fortunatamente, la scocca del veicolo ha resistito e la giovane è rimasta protetta dal mezzo. Subito sul posto sono arrivati l'ambulanza del 118 servizio trasporto infermi Pinzolo Alta Rendena, i vigili del fuoco di Bocenago e la polizia locale delle Giudicarie. La giovane è stata caricata sul mezzo sanitario e portata all'ospedale di Tione, fortunatamente senza gravi ferite e non in pericolo di vita.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

27 gennaio - 18:55

Dopo la grande manifestazione che ha portato 10mila persone in Lessinia in molti riferiscono di un presidente della regione, Luca Zaia, “infuriato” perché tenuto all'oscuro della proposta di legge. Il consigliere Dem Zanoni: “I veneti amano l’ambiente che è un patrimonio di tutti e non sono più disposti a vederlo sacrificato”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato