Contenuto sponsorizzato

Torna la banda del buco, colpo da 20 mila a Glò Calzature: ''Rischiamo di chiudere, non sappiamo se riusciremo a rialzarci''

Un risveglio durissimo per i titolari del Glò Calzature in via Galileo Galilei a Trento. Un danno enorme a un mese da Natale. I fatti si sono, infatti, svolti nella notte tra mercoledì 20 e giovedì 21 novembre, i ladri hanno divelto la porta sul retro dell'edificio e quindi si sono introdotti all'interno dell'immobile

Di Giuseppe Fin e Luca Andreazza - 21 November 2019 - 13:42

TRENTO. E' tornata la banda del buco, un colpo da oltre 20 mila e sono solo le prime stime. L'inventario della merce rubata è ancora in corso e il bottino potrebbe, purtroppo, ancora aumentare, senza dimenticare i danni all'immobile

 

Un risveglio durissimo per i titolari del Glò Calzature in via Galileo Galilei a Trento. Un danno enorme a un mese da Natale. I fatti si sono, infatti, svolti nella notte tra mercoledì 20 e giovedì 21 novembre, i ladri hanno divelto la porta sul retro dell'edificio e quindi si sono introdotti all'interno dell'immobile. 

 

Da lì hanno rimosso una grata in ferro e quindi hanno bucato il cartongesso per entrare nel magazzino del negozio. Una volta all'interno hanno tagliato alcuni fili per staccare l'elettricità e agire ulteriormente indisturbati. I malviventi hanno praticamente ripulito l'esercizio: borse e maglie, scarpe e vestiario. Tutto o quasi sparito.

 

"Non abbiamo praticamente più camicie. Tutti i capi rubati sono di un certo valore - dice la titolare Gloria De Simoi - ma sopratutto sono prodotti artigianalmente, mettiamo in dubbio la possibilità di trovare un'ulteriore fornitura in tempi rapidi a pochi giorni dal via di un periodo importante per la città. Ora rischiamo di chiudere, non sappiamo se riusciremo a rialzarci. Da quando è stata chiusa la zona Ztl, il commercio è in forte difficoltà, ma in particolare questa ormai è terra di nessuno: non ci sono controlli e siamo abbandonati".

Furto in centro a Trento, nella notte colpito Glò

 

Oltre alla merce rubata, si aggiungono gli ingenti danneggiamenti all'edificio. I titolari hanno, ovviamente, sporto denuncia alle forze dell'ordine che si sono portati sul posto per i rilievi e avviare le prime indagini. Non è la prima volta che il Glò Calzature viene preso di mira dai ladri.

 

Nel 2016 alcuni malviventi si erano introdotti nel negozio utilizzando un grosso tombino di ghisa sollevato dalla strada e usato come ariete per sfondare una vetrina. In quell'occasione era stata sradicata la cassa per un totale di circa 2.000 euro di danni (Qui articolo).

 

I malviventi, come anticipato, hanno tagliato i fili dell'elettricità per poter agire meglio e anche gli esercizi limitrofi hanno avuto alcuni problemi. Le celle frigorifere e le strumentazioni del Plan per esempio sono saltate per alcune ore e quindi i tecnici sono al lavoro per ristabilire le corrette forniture.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 20:01
La denuncia è arrivata dal Gruppo MeToo Rovereto e riguarderebbe un dipendente dell'Apss del reparto otorinolaringoiatra di Rovereto poi [...]
Politica
27 ottobre - 20:52
Il consigliere comunale Walter Lenzi ha presentato un'interrogazione alla Giunta Ianeselli (firmata da tutti i capogruppo di maggioranza) per [...]
Cronaca
27 ottobre - 20:46
L'incidente è avvenuto in via Fratelli Fontana. I pezzi del pullman hanno colpito uno scooter in transito. Una persona è stata trasferita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato